14 Aprile 2020

Criteri di quantificazione del danno in caso di prosecuzione dell’attività dopo avere eroso il capitale sociale

di Ernestina De Medio Scarica in PDF

Articolo tratto da “Crisi e risanamento n. 38/2020

Dopo avere esaminato nel precedente numero i tempi e i modi delle segnalazioni in centrale rischi, approfondiamo in questo contributo la questione della dimostrazione del danno non patrimoniale nel caso di segnalazione illegittima; essa va ricondotta a quella degli oneri di specifica allegazione del danneggiato senza imporgli la dimostrazione di uno stato di disagio, di patema, di sofferenza che non sono percettibili oggettivamente, con la conseguenza che l’onere deve ritenersi assolto laddove sia stata indicata la durata della segnalazione e la rilevazione da parte dell’istituto di credito che ha negato il finanziamento richiesto.  Continua a leggere…

VISUALIZZA LA COPIA OMAGGIO DELLA RIVISTA >>

Segue il SOMMARIO di “Crisi e risanamento n. 38/2020 ″

Diritto

Nuovi obblighi e responsabilità degli organi di amministrazione e controllo alla luce del Codice della crisi d’impresa

di Andrea Mennilli

 

L’esclusione del consorziato sottoposto a procedura concorsuale

di Federico Colognato e Valeria Marocchio

 

Il contratto di leasing traslativo nel concordato in continuità

di Giovanni La Croce

 

Il concordato nella liquidazione giudiziale

di Paolo Borrelli

 

L’indefinitività del riparto nel concordato preventivo

di Corrado Camisasca

 

Criteri di quantificazione del danno in caso di prosecuzione dell’attività dopo avere eroso il capitale sociale

di Ernestina De Medio

 

La “cessione autonoma” dell’azione revocatoria nella liquidazione dell’attivo fallimentare

di Benedetto Favata

 

Operatività

Nota di variazione Iva nelle procedure concorsuali

di Fabio Battaglia

 

Tenuta scritture contabili. La mera trascuratezza degrada il reato da bancarotta fraudolenta a bancarotta semplice

di Gianfranco Antico

 

Imprese minori tra strumenti di allerta, misure protettive e premiali

di Giulio Pennisi

 

Il Codice della Crisi sulla scrivania

Il Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza

di Massimo Conigliaro e Nicla Corvacchiola

 

Osservatorio

Osservatorio di giurisprudenza fallimentare

di Massimo Conigliaro