24 Febbraio 2020

Come valutare e come fare la variazione del regime Iva agricolo

di Alberto Tealdi Scarica in PDF

Articolo tratto dalla “Rivista per la consulenza in agricoltura n. 45/2020

L’inizio del periodo d’imposta porta spesso con sé delle valutazioni in materia di pianificazione fiscale dell’attività e anche il mondo agricolo non è del tutto estraneo da tali valutazioni. Le considerazioni più importanti sicuramente riguardano la materia Iva e la valutazione se fuoriuscire o meno dal regime speciale ex articolo 34, D.P.R. 633/1972 riservato agli imprenditori agricoli per transitare nel regime Iva ordinario oppure se fare eventualmente il percorso inverso. Per poter proseguire nella trattazione è bene prima fare un brevissimo riepilogo dei regimi Iva che possono adottare gli imprenditori agricoli di cui all’articolo 2135, cod. civ.. Continua a leggere…

VISUALIZZA LA COPIA OMAGGIO DELLA RIVISTA >>

Segue il SOMMARIO della “Rivista per la consulenza in agricoltura n. 45/2020″

Normativa e prassi in sintesi

Le manovre di fine anno di interesse per l’agricoltura di Centro studi tributari Euroconference

Adempimenti

Invio dei corrispettivi telematici: semplificazione delle procedure o ulteriore complicazione? di Tiziana Di Gangi

Passaggio generazionale

Il contratto estimatorio di Samuele Cantini

Finanza verde

Opportunità d’investimento per le imprese agricole e agroalimentari: il bando Inail Isi e gli incentivi ex L. 141/2019 di conversione del D.L. 111/2019 (c.d. Decreto clima) di Fabrizio Rosatella

Iva

Come valutare e come fare la variazione del regime Iva agricolo di Alberto Tealdi

Lavoro & previdenza

Le principali novità della Legge di Bilancio 2020 in materia di lavoro di Francesco Bosetti

Registro

Agevolazioni ppc affitto del fondo a una società semplice prima del decorso dei 5 anni di Luigi Cenicola

Il caso risolto

Le conseguenze del conferimento in godimento del terreno di Alberto Rocchi

Osservatorio