16 Luglio 2021

Ciclabile della Valsugana

di Stefania Pompigna – Digital Assistant Scarica in PDF

La ciclabile della Valsugana si trova in Trentino e grazie alla presenza del fiume Brenta ti regalerà paesaggi unici tra specchi d’acqua e paesini dell’entroterra.

È predisposta con 4 piste ciclabili tre le più belle d’Europa e collega il Lago di Caldonazzo con Bassano del Grappa mentre lungo le sponde del fiume Brenta collega le montagne con la Laguna di Venezia.

La ciclabile Valsugana è l’itinerario perfetto per tutta la famiglia: per la maggior parte pianeggiante e con pochi cambi direzionali e un dislivello di 252 metri. È lunga complessivamente 82 km e se pensi di non farcela pedalando potrai noleggiare una bici elettrica. Il tempo di percorrenza è di circa 6 ore e mezzo.

Puoi percorrere la Valsugana per poi decidere di rientrare in treno, ovviamente portando a bordo la tua bicicletta. Oppure, puoi pernottare in una delle strutture come: hotel, alberghi e camping presenti nella zona. Proprio perché questa ciclabile si trova nei pressi di diverse località è possibile fermarsi per un ristoro in uno dei bicigrill o ristoranti.

Per arrivare in Valsugana da Milano e Venezia in auto, puoi raggiungere Caldonazzo dalla A4 e poi la A22.  Puoi arrivarci anche in treno, ma dovrai fare due cambi, uno a Verona P.ta Nuova e l’altro a Trento.

Hai deciso di avventurarti in questa suggestiva ciclabile? Eccoti alcuni suggerimenti e ti spiego brevemente il percorso da seguire.

Se stai pensando di noleggiare un’ebike è preferibile consultare il sito Valsugana Rent Bike in cui sono indicati i vari punti di noleggio. Inoltre, se vorrai percorrere l’intera ciclovia e rientrare in treno, informati bene sugli orari e prendi in considerazione che nei periodi con maggiore affluenza potresti dover aspettare il treno successivo.

La ciclopista solitamente è chiusa da metà novembre a metà aprile e credo che gli ultimi giorni di aprile siano un ottimo periodo per godertela, ovviamente se le condizioni meteorologiche lo permettono.

Durante il percorso della ciclabile della Valsugana incontrerai dei paesini ognuno con la loro storia e le loro caratteristiche. Per citarne qualcuno, ti ritroverai a toccare: Castel Ivano, Calceranica, Marter di Roncegno, Levico Terme, Castelnuovo, Tezze.

Si parte dal lago di Caldonazzo, ed in questo primo tratto le indicazioni sono poco chiare, quindi dovrai fare attenzione. Si continua fino ad arrivare al centro di Borgo Valsugana, il paese è ben fornito di servizi e dal punto informazioni.

Si  prosegue fino a Primolano poi verso Arsiè. La ciclopista continua fino ad arrivare a Cismon del Grappa. Da qui e fino a Bassano del Grappa si percorrerà una strada secondaria. Si passerà per Valstagna, Oliero, Campolongo sul Brenta, Campese, Sant’Eusebio.

Un percorso su due ruote che racchiude la bellezza del verde e le caratteristiche dei piccoli centri.

Conoscevi già questa ciclabile? Se ti va fammelo sapere nei commenti.

LeROSA montagne top trentino