DIRITTO SOCIETARIO

Le novità in materia di S.r.l.

Come noto il D.L. n. 76/2013, convertito con modificazioni con la Legge n. 99/2013, ha emanato nuove disposizioni in materia di diritto societario, in particolare per ciò che concerne la S.r.l. semplificata, la S.r.l. a capitale ridotto e la S.r.l. ordinaria. Di fatto sono state abrogate le S.r.l. a capitale ridotto (SRLCR), prevedendo che quelle…

Continua a leggere...

Le partecipazioni incluse nel ramo di azienda oggetto di “cessione indiretta” non sfuggono alla prelazione

La Corte d’Appello di Torino (sentenza n. 80000 del 14 ottobre 2013) ha affermato che il conferimento di un ramo di azienda contenente, fra l’altro, partecipazioni societarie il cui trasferimento è soggetto ad una clausola di prelazione statutaria, se seguito dalla successiva cessione a terzi delle partecipazioni al capitale della società conferitaria, è un’operazione che…

Continua a leggere...

Il trasferimento quote: profili di responsabilità nelle S.n.c.

Nell’ambito delle società di persone, il processo di trasferimento delle quote partecipative assume una certa rilevanza, soprattutto per i relativi diritti ed obblighi sottostanti. In particolare la cessione quote a titolo oneroso si configura come una fattispecie non espressamente prevista dal codice, facendosi riferimento alle regole previste per il contratto di vendita in genere. La…

Continua a leggere...

La responsabilità dei soci e degli amministratori dopo la cancellazione della società

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione con le pronunce delle SS.UU. nn. 4060, 4061 e 4062 del 2010, avevano stabilito che la cancellazione della società comportasse anche l’estinzione di ogni rapporto giuridico ad essa afferente. Le stesse Sezioni Unite della Corte di Cassazione, con le sentenze nn. 6070 e 6071 del 12 marzo 2013,…

Continua a leggere...

E’ revocabile per giusta causa l’amministratore che non si attiene alle direttive di gruppo?

La Riforma societaria del 2004 è come noto intervenuta sul tema della disciplina dei gruppi societari delineando agli articoli 2497 e ss. del Cod. Civ. una normativa ispirata al principio di effettività, ovvero mediante la regolamentazione di una situazione di fatto rappresentata dall’assoggettamento di un’impresa alla altrui direzione e coordinamento; ciò anche prescindendo da quale…

Continua a leggere...

Non è abuso di direzione e coordinamento la gestione accentrata della tesoreria nei gruppi societari

La sentenza del Tribunale di Milano del 2 febbraio 2012 riconosce l’accentramento in capo alla controllante della funzione di tesoreria centralizzata del gruppo di imprese, se è compiuta in condizioni di adeguata remunerazione dei capitali prestati dalle controllate, non configura i presupposti per la richiesta del risarcimento del danno da parte della controllata in quanto…

Continua a leggere...

È possibile il ritorno in vita della società estinta con pendenze ancora in corso?

Il Tribunale di Bologna con una pronuncia del 6 giugno 2013 ha disposto la cancellazione dell’iscrizione della cancellazione di una società di capitali dal registro delle imprese in quanto l’appostazione presente nel bilancio finale di liquidazione approvato dai soci non garantiva il debito che sarebbe potuto sorgere dall’eventuale soccombenza della società in un giudizio pendente…

Continua a leggere...

Controversa la trasformazione di S.R.L. unipersonale in impresa individuale

Il Tribunale di Piacenza, con Decreto 22.12.2011, ha affermato che le disposizioni in materia di trasformazione non sono applicabili al passaggio da società di capitali ad impresa individuale, in quanto la trasformazione può coinvolgere unicamente enti “plurisoggettivi” caratterizzati da un patrimonio separato. Si tratta dell’orientamento giurisprudenziale prevalente (nonostante non abbia affatto trovato condivisione in dottrina)…

Continua a leggere...

Il Mise allarga l’accesso alle start up innovative

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con la nota protocollo n.164029 dell’8 ottobre 2013, in risposta a un caso sottoposto dalla CCIAA di Rimini, ha allargato l’accesso al regime agevolato previsto per le cosiddette start up innovative anche alle Srl unipersonali costituite tramite cessione o conferimento di una ditta individuale. Tale interpretazione estensiva della normativa prevista…

Continua a leggere...

La Cassazione fa il punto sulla convocazione dell’assemblea dei soci della SRL

La Cassazione Sezioni Unite con sentenza n. 23218 del 14 ottobre 2013 ha affrontato il tema della regolarità della convocazione dell’assemblea dei soci di SRL affermando il principio per cui, salvo che lo statuto societario non contenga una disciplina diversa, si presume che l’assemblea dei soci sia validamente costituita ogni qualvolta l’avviso di convocazione è…

Continua a leggere...