SOCIETÀ E BILANCIO

Vizi della Relazione sulla gestione ed effetti sul bilancio

Il Tribunale di Roma con sentenza del 29 luglio 2013 ha affermato che la relazione sulla gestione, che correda il bilancio d’esercizio della società, poiché è un documento autonomo rispetto al bilancio stesso e non soggetto ad approvazione dell’assemblea dei soci, qualora presenti eventuali vizi, gli stessi non si ripercuotono sulla validità del bilancio, bensì…

Continua a leggere...

La rilevazione contabile di ratei, risconti, costi e ricavi anticipati – parte II

Riprendiamo il nostro approfondimento dai ratei. In particolare i ratei attivi misurano quote di proventi la cui integrale liquidazione avverrà in un successivo esercizio, ma di competenza, per la parte da essi misurata, dell’esercizio a cui si riferisce il bilancio. Al contrario i ratei passivi misurano quote di costi la cui integrale liquidazione avverrà in…

Continua a leggere...

Nuovo OIC15 – Trattamento contabile dei crediti

L’OIC, nell’ambito del progetto di aggiornamento dei principi contabili nazionali, ha pubblicato i primi tre Principi contabili approvati in via definitiva in materia di “Crediti” (OIC15), “Titoli di debito” (OIC20) e “Partecipazioni e azioni proprie” (OIC21). Questi principi, che si applicano ai bilanci chiusi a partire dal 31 dicembre 2014, possono comunque essere applicati anticipatamente….

Continua a leggere...

Le clausole di gradimento nelle Srl

Come noto, a seguito della riforma del diritto societario la disciplina delle s.r.l. ha subito importanti cambiamenti, anche per quanto riguarda i rapporti tra soci e la circolazione delle quote. In tale ambito, uno degli aspetti innovativi, e che meritano una particolare attenzione anche per le relative conseguenze, riguarda la definitiva legittimazione, in materia di…

Continua a leggere...

Decreto competitività – novità in materia di capitale sociale e collegio sindacale

A seguito della pubblicazione in Gazzetta ufficiale (n. 144 del 24 giugno 2014) del D.L. 91/2014 (c.d. decreto “competitività”) in vigore dal 25 giugno, entrano in vigore importanti novità sia per le società per azioni che per le società a responsabilità limitata. In particolare: per le S.P.A., è prevista la riduzione del capitale sociale minimo;…

Continua a leggere...

La rilevazione contabile di ratei, risconti, costi e ricavi anticipati

Alla data odierna i bilanci approvati nei 120 giorni, entro cioè il 30 aprile, risulteranno essere tutti depositati. Per le società per le quali si è applicato, secondo le disposizioni di legge, il termine più ampio dei 180 giorni, il bilancio dovrà essere approvato entro il prossimo 30 giugno. Sicuramente, anche in questo ultimo caso,…

Continua a leggere...

Srl: si assottigliano i collegi sindacali

Scompare l’obbligo di nomina del collegio sindacale per le SRL con capitale sociale non inferiore al minimo previsto per le SPA che, al contempo, viene ridotto da 120.000 a 50.000 euro; questo l’effetto delle modifiche apportate al codice civile ad opera del decreto legge 91 del 24 giugno 2014, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 144…

Continua a leggere...

Stop all’esecutività della sentenza se il creditore è in concordato? Ordinanza Tribunale di Palermo del 14.4.2014

La recente ordinanza del Tribunale di Palermo del 14.4.2014 ha riaperto un dibattito, mai sopito, sulla rilevanza del requisito dell’insolvenza ai fini della sospensione dell’efficacia esecutiva della sentenza di primo grado, di cui all’art. 283 c.p.c., aggiungendo un elemento ulteriore di incertezza allo sviluppo delle operazioni di liquidazione concorsuale, che già patiscono di diverse ed…

Continua a leggere...

Lavoro accessorio, regole e adempimenti contabili

Con il D.L. n.112/08, convertito in L. n.133/08 hanno trovato regolamentazione le prestazioni di lavoro occasionale di tipo accessorio. Si tratta di una particolare modalità di prestazione lavorativa, “saltuaria, occasionale e accessoria”, inizialmente prevista dalla L. n.30/02. Il pagamento di tali prestazioni avviene attraverso “buoni lavoro” detti “voucher”. Con tali buoni viene garantita sia la…

Continua a leggere...

Capitale minimo per le SpA a 50.000 Euro: effetti anche per le Srl

Tra le varie norme presentate dal Governo nel corso del Consiglio dei ministri dello scorso 13 giugno, di notevole impatto operativo è sicuramente quella che prevede la riduzione del Capitale Sociale minimo necessario per la costituzione di una S.p.a. dagli attuali 120.000 euro a 50.000 euro. Si ricorda che l’attuale versione dell’art. 2327 del Codice…

Continua a leggere...