CRISI D'IMPRESA

Perché non convincono le norme sul ruolo dei professionisti nella gestione della crisi

L’entrata in vigore delle nuove norme contenute nel Codice della crisi e dell’insolvenza delle Imprese continua a far discutere. Essa è stata rinviata al 1° settembre 2021 con il Decreto Liquidità (D.L. 23/2020) ma alcuni istituti potrebbero entrare in vigore prima. La Commissione Affari Costituzionali del Senato ha infatti approvato l’11 novembre 2020 un emendamento…

Continua a leggere...

Il correttivo al Codice della Crisi diventa definitivo – VII° parte

Con questo ultimo intervento si conclude la panoramica delle novità più significative, contenute nel D.Lgs. 147/2020, che interessano il Codice della Crisi di impresa e dell’insolvenza. In particolare, l’articolo 356 D.Lgs. 14/2019, che disciplina l’albo dei soggetti incaricati dall’autorità giudiziaria delle funzioni di gestione e di controllo nelle procedure di cui al codice, è stato…

Continua a leggere...

Il correttivo al Codice della Crisi diventa definitivo – VI° parte

Con il D.Lgs. 147/2020 sono state apportate una serie di modifiche al Codice della Crisi di impresa e dell’insolvenza. Nel precedente contributo ci si è soffermati sulle principali novità in materia di liquidazione giudiziale; con il presente si prosegue nella disamina partendo dagli interventi apportati alla disciplina della liquidazione controllata. L’articolo 268 CCII disciplina l’ultima…

Continua a leggere...

Il correttivo al Codice della Crisi diventa definitivo – V° parte

Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 276 del 5 novembre 2020 del D.Lgs. 147/2020, si è completato l’iter di approvazione del correttivo al Codice della Crisi di impresa e dell’insolvenza. Le disposizioni del decreto correttivo entreranno in vigore il 1° settembre 2021, insieme al Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza (di cui al D.Lgs….

Continua a leggere...

Il correttivo al Codice della Crisi diventa definitivo – IV° parte

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 276 del 5 novembre 2020 il D.Lgs. 147/2020, che introduce le disposizioni integrative e correttive al Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza. Tra i principali contenuti del decreto correttivo, alcuni riguardano anche le norme dettate in materia di concordato preventivo. Con il precedente contributo sono state passate in…

Continua a leggere...

Il correttivo al Codice della Crisi diventa definitivo – III° parte

Con il presente contributo si intende continuare la disamina dei precedenti interventi volti a ripercorrere i contenuti principali dello schema di decreto correttivo al Codice della Crisi di impresa e dell’insolvenza, approvato preliminarmente il 13 febbraio scorso e sottoposto alle Camere il 28 maggio 2020, in attesa della versione definitiva approvata il 18 ottobre scorso….

Continua a leggere...

Il correttivo al Codice della Crisi diventa definitivo – II° parte

Come ricordato nel precedente contributo, il correttivo al Codice della Crisi di Impresa e dell’Insolvenza è stato definitivamente approvato lo scorso 18 ottobre. Nel Comunicato Stampa del Consiglio dei Ministri n. 67 si legge che, tra gli interventi più significativi, ci sono quelli volti a: chiarire la nozione di crisi, sostituendo all’espressione “difficoltà” quella di…

Continua a leggere...

Il correttivo al Codice della Crisi diventa definitivo – I° parte

Il 18 ottobre scorso è stato approvato, in esame definitivo, il decreto legislativo che introduce disposizioni integrative e correttive al Codice della Crisi d’impresa e dell’Insolvenza (D.Lgs. 14/2019). Il correttivo trova la sua origine in attuazione della delega contenuta nella Legge 20/2019, con la quale il Governo è stato delegato ad emanare decreti legislativi integrativi…

Continua a leggere...

La procedura di liquidazione controllata nel Codice della crisi

Il capo IX del codice della crisi di impresa e dell’insolvenza (articoli 268 e ss. CCII) è riservato alla procedura di liquidazione controllata. La analoga procedura prevista dalla L. 3/2012 è la liquidazione del patrimonio (articolo 14 ter). In particolare, tale ultimo articolo prevede, per il soggetto sovraindebitato, per il quale non ricorrano le condizioni…

Continua a leggere...

La procedura di concordato minore nel Codice della crisi

Un apposito capo del Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza è riservato alle procedure di composizione delle crisi da sovraindebitamento, attualmente disciplinate nella L. 3/2012. In particolare, tale ultima Legge prevede, per il soggetto sovraindebitato non consumatore, la possibilità di ricorrere all’accordo di ristrutturazione dei debiti (articolo 7, comma 1, L. 3/2012). In tale…

Continua a leggere...