CONTROLLO

La quantificazione del rischio di revisione in funzione del sistema di controllo interno aziendale

La finalità dell’organo preposto alla revisione legale dei conti, sia esso società di revisione, revisore autonomo ovvero collegio sindacale incaricato di tale attività, è quella di acquisire ogni elemento ed informazione utile per poter esprimere un giudizio se il bilancio sia redatto, in tutti i suoi aspetti significativi, in conformità al quadro normativo di riferimento;…

Continua a leggere...

Chi ha svolto la revisione al bilancio firma Unico

La dichiarazione dei redditi delle società e degli enti soggetti ad Ires, sottoposti a revisione legale dei conti ai sensi di legge, deve essere sottoscritta dagli stessi soggetti che hanno firmato la relazione di revisione al bilancio d’esercizio; quindi, si tratta del revisore individuale, o del rappresentante della società di revisione, o dei sindaci effettivi…

Continua a leggere...

Compatibilità fra incarico di sindaco e componente OdV

Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili ha affrontato la problematica della possibilità per il professionista di assumere contemporaneamente la carica di Sindaco e di componente dell’Organismo di Vigilanza della stessa società, e della sussistenza di eventuali ipotesi di incompatibilità ai sensi dell’art. 2399, cause d’ineleggibilità alla carica di sindaco e di…

Continua a leggere...

Revisori: percorso a ostacoli per la comunicazione

Entro il 23 settembre dovrà essere trasmessa, esclusivamente per via telematica, la comunicazione al MEF per l’aggiornamento e l’integrazione dei dati contenuti nel vecchio registro dei revisori contabili, operazione necessaria per l’adeguamento del registro dei revisori alle nuove disposizioni derivanti dalla riforma attuata con il D.Lgs. n. 39/2010. Sebbene il Codice dell’Amministrazione Digitale preveda che…

Continua a leggere...

Collegio Sindacale e Organismo di Vigilanza

Come noto, l’art. 2381 Cod. Civ. sancisce l’obbligo di instaurare un assetto organizzativo e contabile e di valutarne l’adeguatezza da parte dell’organo amministrativo delle società per azioni. La società è infatti chiamata a dotarsi di un assetto amministrativo, organizzativo e contabile idoneo a consentire una puntuale e tempestiva rendicontazione dei fatti di gestione. A tale…

Continua a leggere...