BILANCIO

La contabilizzazione del project financing

L’istituto del project financing, meglio conosciuto anche come finanza di progetto, è un procedimento attraverso il quale viene affidata in concessione la progettazione, la realizzazione ed infine la gestione funzionale ed economica di opere solitamente di interesse pubblico, per un determinato periodo temporale di medio lungo termine. Si tratta, pertanto, di uno strumento di finanziamento…

Continua a leggere...

Vizi della Relazione sulla gestione ed effetti sul bilancio

Il Tribunale di Roma con sentenza del 29 luglio 2013 ha affermato che la relazione sulla gestione, che correda il bilancio d’esercizio della società, poiché è un documento autonomo rispetto al bilancio stesso e non soggetto ad approvazione dell’assemblea dei soci, qualora presenti eventuali vizi, gli stessi non si ripercuotono sulla validità del bilancio, bensì…

Continua a leggere...

Nuovo OIC15 – Trattamento contabile dei crediti

L’OIC, nell’ambito del progetto di aggiornamento dei principi contabili nazionali, ha pubblicato i primi tre Principi contabili approvati in via definitiva in materia di “Crediti” (OIC15), “Titoli di debito” (OIC20) e “Partecipazioni e azioni proprie” (OIC21). Questi principi, che si applicano ai bilanci chiusi a partire dal 31 dicembre 2014, possono comunque essere applicati anticipatamente….

Continua a leggere...

La redazione del rendiconto finanziario

La bozza di Principio contabile OIC 10 dedicata alla redazione del rendiconto finanziario è stata pubblicata per la consultazione il 27 gennaio 2014. Ad oggi a tale prospetto informativo è dedicato un apposito capitolo nell’ambito dell’OIC 12 “Composizione e schemi del bilancio di esercizio”; la nuova bozza dell’OIC 12, pubblicata per la consultazione nel dicembre…

Continua a leggere...

Conto economico – documento interpretativo 1 del Principio contabile 12 e bozza dell’Oic 12 (IIa parte)

Continuiamo l’analisi iniziata ieri del documento interpretativo n. 1 sul Principio contabile 12 “Classificazione nel conto economico dei costi e ricavi” (anche alla luce delle modifiche apportate nella bozza del principio Oic 12 che incorpora ora l’attuale documento interpretativo n. 1). Analizzati gli aggregati A) e B), passiamo all’aggregato C) – “Proventi e oneri finanziari”….

Continua a leggere...

Conto economico – documento interpretativo 1 del Principio contabile 12 e bozza dell’Oic 12 (Ia parte)

In fase di chiusura di bilancio 2013, il documento interpretativo n. 1 pubblicato il 13 luglio 2005 sul Principio contabile 12 “Classificazione nel conto economico dei costi e ricavi” (di seguito “il documento”) può essere un utile strumento di lavoro per verificare la corretta composizione delle poste dello schema di Conto Economico, come prescritto dall’art….

Continua a leggere...

La gestione delicata del magazzino nell’affitto di azienda

Nell’ambito di un contratto di affitto di azienda, è generalmente consigliabile escludere dal perimetro del compendio aziendale affittato le giacenze di magazzino esistenti alla data della decorrenza degli effetti giuridici del contratto stesso. Per ragioni operative e per una maggiore semplicità nella gestione del rapporto fra affittante ed affittuario è infatti preferibile di norma ricorrere…

Continua a leggere...

La rivalutazione dei cespiti impone attenzione alle conseguenze sugli ammortamenti

La rivalutazione dei beni d’impresa prevista dalla Legge di Stabilità 2014 rappresenta come noto un’opportunità di patrimonializzazione contabile per le imprese e proprio per questa ragione può interessare maggiormente proprio quelle società che sono desiderose di migliorare i propri indicatori patrimoniali. In modo particolare quando l’oggetto della rivalutazione sono immobili, ed il beneficio fiscale sotteso…

Continua a leggere...

La rivalutazione dei cespiti impone attenzione alle conseguenze sugli ammortamenti

La rivalutazione dei beni d’impresa prevista dalla Legge di Stabilità 2014 rappresenta come noto un’opportunità di patrimonializzazione contabile per le imprese e proprio per questa ragione può interessare maggiormente proprio quelle società che sono desiderose di migliorare i propri indicatori patrimoniali. In modo particolare quando l’oggetto della rivalutazione sono immobili, ed il beneficio fiscale sotteso…

Continua a leggere...

Chiusura bilanci e rinunce ai crediti

Si avvicina, galoppando, il termine per la chiusura dei bilanci dell’esercizio 2013 che, si teme, non brilleranno certo per risultati rilevanti; anzi, probabilmente torneranno alla ribalta i soliti problemi delle perdite, della loro copertura e delle possibili influenze negative sulla conservazione del capitale. Una via di fuga sempre utilizzabile è quella dell’intervento dei soci, che…

Continua a leggere...