REDDITO IMPRESA E IRAP

La disciplina delle perdite su crediti

Apertasi la stagione bilanci, è tempo di valutare, tra le altre poste di bilancio, la consistenza dei crediti iscritti nell’attivo patrimoniale, segnalando tempestivamente eventuali situazioni di perdita per inesigibilità. Due sono le norme di riferimento, nel panorama fiscale delle perdite su crediti, che introducono dei criteri per regolare le modalità con cui gli oneri derivanti…

Continua a leggere...

La qualità delle spese conta per stabilire la soggettività Irap

La Corte di Cassazione torna nuovamente a pronunciarsi sull’assoggettabilità Irap dei piccoli professionisti con l’ordinanza n. 7153 del 26 marzo 2014. L’aspetto interessante di questa nuova pronuncia è rappresentata dal fatto che la Suprema Corte ha evidenziato come sia a tal fine rilevante la qualità delle spese sostenute dal professionista, e non soltanto la quantità,…

Continua a leggere...

Lampo di luce per l’IRAP in concordato. Risposta dell’Agenzia del 15 gennaio scorso all’interpello 954-688 del 2013

La Direzione Centrale Normativa dell’Agenzia delle Entrate interviene favorevolmente dipanando almeno una delle incertezze della disciplina IRAP dei proventi da concordato. Rispondendo all’interpello 954-688 del 2013, il 15/01/2014 l’Agenzia fornisce una interpretazione piuttosto attesa, che si pone in linea con le ultime indicazioni sino ad oggi fornite dalla giurisprudenza, anche di legittimità. Si è rilevato…

Continua a leggere...

Deducibili le multe per extratime di sosta sulle strisce blu

Sono sempre stato della convinzione che le “multe” per lo sforamento del tempo di sosta sulle strisce blu sono deducibili nella determinazione dei redditi di impresa e di lavoro autonomo, in quanto trattasi di penali per violazioni di obblighi di natura privatistica e non di sanzioni per violazioni di legge (o comunque per illecito amministrativo)….

Continua a leggere...

Sempre deducibili gli omaggi autoprodotti se di valore normale inferiore a 50 euro

  L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 27/E di ieri è tornata sul tema delle spese di rappresentanza e ha affermato come siano sempre deducibili dal reddito di impresa, ai sensi dell’articolo 108, comma 2 Tuir, gli omaggi autoprodotti il cui valore normale, ai sensi dell’articolo 9 sempre Tuir, sia inferiore ai 50 euro….

Continua a leggere...

Fatture soggettivamente inesistenti: costi deducibili ai fini delle dirette

In una recente sentenza della CTR di Venezia 58/31/13 è stato riaffermato il principio per cui i costi relativi a fatture ritenute soggettivamente inesistenti, possono comunque ritenersi deducibili ai fini delle imposte sui redditi e dell’Irap se inerenti rispetto all’attività di impresa, certi nella loro esistenza, obiettivamente determinabili nel loro ammontare e, naturalmente, documentati. Nella…

Continua a leggere...

Norma confusa? Niente sanzioni

Potremmo affermare che tematica della soggettività passiva IRAP dei contribuenti ha ormai assunto dimensioni tali da rendere sconsigliabile il tornare a parlarne; pur tuttavia, a parere di chi scrive non si può lasciar passare sotto silenzio la pregevole sentenza n.4394 che la Cassazione (Presidente Cicala, Relatore Di Blasi) ha depositato lo scorso 24 febbraio 2014….

Continua a leggere...

Per l’autonoma organizzazione il lavoro dipendente deve essere non occasionale

Nella giornata di ieri è stata depositata una nuova sentenza, la n.4111 del 20 febbraio 2014, della Corte di Cassazione in materia di debenza dell’Irap da parte di un lavoratore autonomo. La controversia tra amministrazione finanziaria e contribuente era sorta in relazione al rimborso dell’Irap da quest’ultimo richiesto in relazione ai periodi d’imposta 2004, 2005…

Continua a leggere...

L’ospitalità ad agenti nelle riunioni di vendita non sempre è rappresentanza

Accade non di rado che le imprese sostengano costi per l’organizzazione di incontri di lavoro con la rete esterna di vendita, tipicamente con i propri agenti, per la condivisione di informazioni, l’illustrazione di nuovi prodotti, di nuovi mercati, di modifiche dei listini ed anche per l’organizzazione di momenti di formazione della rete sull’impiego di nuove…

Continua a leggere...

Le nuove regole sul leasing rilanciano il lease back

La Legge di Stabilità 2014, modificando la norma contenuta nel settimo comma dell’art. 102 del Tuir che disciplina la deduzione fiscale dei canoni di leasing, si è prefissata l’obiettivo di rilanciare l’utilizzo della locazione finanziaria per l’acquisizione dei beni d’impresa. La novella normativa trova applicazione ai contratti stipulati a partire dal 1° gennaio 2014 e…

Continua a leggere...