PATRIMONIO E TRUST

Il passaggio generazionale attraverso la donazione delle partecipazioni

La sopravvivenza e la crescita delle aziende familiari, che costituiscono il tessuto economico fondamentale del nostro Paese, è messa a dura prova non solo dalla attuale crisi economica, ma più in generale quando viene il momento del passaggio generazionale. La pianificazione da questo punto di vista riveste pertanto un ruolo fondamentale, potendo diventare un vero…

Continua a leggere...

La natura giuridica del trust nell’ambito civilistico

Con la sentenza del 10/06/2013, il Tribunale di Reggio Emilia analizza i più recenti orientamenti dottrinali relativi alla natura dell’istituto del trust e agli effetti giuridici conseguenti alla sua costituzione. Nella fattispecie in commento il Giudice dell’Esecuzione del Tribunale di Reggio Emilia si trova a decidere in un caso di opposizione agli atti esecutivi proposta…

Continua a leggere...

“Odio” e “amore” tra il trust e la rivalutazione delle partecipazioni a pagamento

Una norma non a sistema ma per così dire “stagionale” in quanto riproposta ciclicamente è costituita dalla rivalutazione delle partecipazioni societarie a pagamento da parte delle persone fisiche. In sostanza, la predisposizione di una perizia di stima asseverata e il pagamento di una imposta sostitutiva del 2% o del 4%, a seconda che si tratti…

Continua a leggere...

La validità del trust costituito contemporaneamente alla messa in liquidazione della società

Nella recentissima sentenza del 02/09/2013, il Tribunale di Treviso si è trovato ad accertare, in via incidentale, la validità di un trust nel quale erano stati conferiti i beni di una società posta in liquidazione il medesimo giorno in cui era stato costituito il trust, con successiva domanda di cancellazione dal Registro delle Imprese. Nel…

Continua a leggere...

Ivie e Ivafe non dovute se i beni sono disposti in Trust

Come noto, il D.L. 201/2011 ha istituito a decorrere dal 2011 (per effetto delle modifiche operate dalla legge di stabilità 2013 le imposte sono entrate in vigore nel 2012) una imposta patrimoniale sul valore degli immobili siti all’estero e sulle attività finanziarie estere detenuti da persone fisiche fiscalmente residenti in Italia. L’imposta sugli immobili esteri…

Continua a leggere...

Il sequestro preventivo di beni conferiti in fondo patrimoniale

Con l’ultima pronuncia in tema di segregazione del patrimonio e responsabilità penale, la Corte di Cassazione ha statuito che è legittimo il sequestro preventivo dei beni dell’imprenditore, che non ha versato l’IVA dichiarata, anche se erano già stati conferiti in fondo patrimoniale. Nella sentenza n. 19099 del 03/05/2013 è esaminato il caso di un imprenditore…

Continua a leggere...

Separazione coniugale e Trust: un ulteriore possibile utilizzo

  Il Trust trova un’efficiente area di utilizzo anche nel diritto di famiglia ed in particolare nei procedimenti di separazione e di divorzio, quando si tratta di affrontare il problema della “sistemazione” dei beni comuni. Il classico dissidio emerge in relazione all’immobile in cui la famiglia viveva: post – separazione a chi sarà intestato? Ad…

Continua a leggere...

L’efficacia dell’atto costitutivo del fondo patrimoniale in caso di fallimento del coniuge

La Corte di Cassazione, con la recentissima sentenza n. 19209 dell’08/08/2013, ha posto ulteriori paletti in materia di efficacia dell’atto costitutivo di fondo patrimoniale in caso di fallimento di uno dei coniugi costituenti. La Cassazione ha precisato che, qualora non venga documentata la specifica ed univoca destinazione del bene confluito nel fondo patrimoniale all’adempimento di…

Continua a leggere...

Opponibilità del fondo patrimoniale all’esecuzione per debiti tributari

  Con la sentenza n. 64/29/13 del 09/04/2013 la Commissione Tributaria Regionale di Firenze si pronuncia sull’opponibilità dell’iscrizione di beni in un fondo patrimoniale alla procedura di esecuzione iniziata dall’agente della riscossione per debiti tributari. Nella vicenda in esame, la Gerit S.p.a., agente della riscossione per la provincia di Grosseto, aveva notificato in data 21.04.2009…

Continua a leggere...

I trust alla prova della nuova disciplina del Quadro RW

Un’importante novità in materia di modulo RW, contenuta nella L. n.97/13, attiene all’estensione degli obblighi di dichiarazione dei soggetti cui trova applicazione il quadro RW; infatti, sono ora tenuti all’adempimento in esame anche i soggetti che, pur non essendo possessori diretti degli investimenti esteri e delle attività estere di natura finanziaria, sono titolari effettivi dell’investimento…

Continua a leggere...