IVA

Cessione di impianto fotovoltaico: il tipo di terreno non influenza

La cessione di un impianto fotovoltaico in corso di costruzione o la realizzazione dello stesso sopra un terreno agricolo non comporta alcun mutamento né ai fini Iva né ai fini della destinazione del terreno ospitante. Questi sono in estrema sintesi i due concetti espressi rispettivamente dalla CTR di Milano con la sentenza n. 3602/36/2014 e…

Continua a leggere...

La prova del “titolo non traslativo” per i beni destinati all’estero

L’art. 50, comma 5, del D.L. n. 331/1993 dispone che i movimenti relativi ai beni trasferiti in ambito intracomunitario a titolo non traslativo della proprietà devono essere annotati in un apposito registro, tenuto e conservato a norma dell’art. 39 del DPR 633/1972. La norma si riferisce ai titoli non traslativi di cui all’art. 38, comma…

Continua a leggere...

IVA e Rent to Buy

Con il decreto Sblocca Italia il Legislatore, all’interno dell’art. 23 del D.L. n. 133/2014, ha inserito disposizioni normative volte alla tutela del locatario, ma da un punto di vista tributario non ha fornito alcuna indicazione in relazione al contratto rent to by. Infatti, negli ultimi anni, come risposta della forte crisi nel settore immobiliare, considerata…

Continua a leggere...

L’Agenzia cambia idea nello scambio “punti” delle operazioni a premio

Nell’ambito di operazioni che prevedono l’assegnazione di premi, una pratica commerciale alquanto diffusa è rappresentata dalla possibilità, concessa ai consumatori, di poter scambiare i punti accumulati facendo acquisti presso un determinato esercizio commerciale, con punti di altre promozioni a premio organizzate da altre società partner del primo promotore. In pratica, sulla base di accordi contrattuali,…

Continua a leggere...

Il criterio del “valore normale” per le operazioni tra “soggetti collegati”

La Circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 67 del 13.12.2007, nell’esaminare i riflessi sull’operato dell’Amministrazione finanziaria dei princìpi sanciti dalla Corte di giustizia nella sentenza Halifax (causa C-255/02 del 21 febbraio 2006), ha individuato – a titolo meramente esemplificativo – alcune possibili fattispecie di abuso in materia di IVA. Rispetto alle operazioni poste in essere tra…

Continua a leggere...

L’IVA sulla permuta intracomunitaria di beni

La permuta è definita dall’art. 1552 c.c. come “ il contratto che ha per oggetto il reciproco trasferimento della proprietà di cose, o di altri diritti, da un contraente all’altro”. Anche nell’ambito dei rapporti intracomunitari è possibile ricorrere allo schema negoziale della permuta quando le controparti, identificate ai fini IVA in Paesi UE diversi, intendono…

Continua a leggere...

Scatta la sanzione per la compensazione dell’Iva chiesta a rimborso

Sanzionato al 30 per cento l’utilizzo in compensazione dell’eccedenza di credito Iva infrannuale già richiesto a rimborso senza prima aver operato la rettifica della relativa istanza. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 99/E di ieri. L’art. 38-bis del d.P.R. n. 633/72 prevede che, in presenza di determinati requisiti, il contribuente può…

Continua a leggere...

Rimborso spese legali sostenute dalla parte soccombente: aspetti Iva

In base a quanto stabilito dall’art. 91 c.p.c., le spese del processo civile sono poste a carico della parte soccombente. Accade quindi che la parte vittoriosa ottenga il rimborso delle spese legali sostenute, oppure che l’avvocato venga, tramite provvedimento del giudice, liquidato direttamente dalla parte soccombente. In tal caso, è necessario individuare quale sia il…

Continua a leggere...

Esportazioni indirette non imponibili anche oltre 90 giorni

Con la Risoluzione n. 98 del 11/10/2014, l’Agenzia delle Entrate ha fornito i chiarimenti da più parti richiesti, in relazione all’interpretazione delle previsioni dell’art. 8, 1° comma, lett. b), del DPR 633/1972, che disciplina le esportazioni di beni con trasporto a cura del cessionario non residente (c.d. esportazione indiretta), alla luce della posizione assunta dalla…

Continua a leggere...

Sospensione dell’IVA all’importazione per i beni destinati al consumo in altro Paese UE

Nella prassi commerciale accade con una certa frequenza che le imprese intrattengano rapporti di fornitura con soggetti extra-UE, che non sono però disponibili a spedire la merce in tutto il territorio comunitario, ma solo in un determinato Paese UE. Si supponga che un fornitore americano, con magazzini centralizzati in America e in Cina, spedisca la…

Continua a leggere...