IMU E TRIBUTI LOCALI

Un’APE … fastidiosa come una mosca

Una piccola cosa (quasi un insetto, verrebbe da dire), ci dà la dimostrazione di quale sia la capacità dei soggetti che producono le leggi in Italia; da tale palese inadeguatezza (che non andrebbe lasciata scorrere …) deriva un panorama che potrebbe rendere assai “velenosa” la mancata osservanza degli obblighi in tema di attestato di prestazione…

Continua a leggere...

Fabbricati rurali: non trascuriamo il classamento

Ennesima sentenza della Cassazione riguardante i fabbricati rurali. Con la recente ordinanza 422 del 10 gennaio 2014 la Suprema Corte è tornata sul tema della debenza ICI (poi, come diremo, ai fini IMU, il ragionamento può essere, almeno in parte, diverso) in relazione ai fabbricati impiegati in ambito agricolo. Sul tema eravamo già intervenuti in…

Continua a leggere...

Assonime chiarisce la nuova fiscalità indiretta sui trasferimenti immobiliari

Nella circolare 1 del 20 gennaio, con la quale Assonime ha analizzato la nuova disciplina della fiscalità indiretta dei trasferimenti immobiliari, si rinvengono diversi spunti interessanti. Innanzitutto viene evidenziato come per i trasferimenti di immobili strumentali la tassazione che si viene a realizzare sia in contraddizione con i principi generali che vorrebbero l’applicazione delle imposte…

Continua a leggere...

Anche la cessione d’azienda con immobili sconta la nuova fiscalità indiretta

Anche la cessione di complessi aziendali che comprendono immobili risente della nuova fiscalità indiretta dei trasferimenti immobiliari che si applica a partire dal 1° gennaio. L’intervento del legislatore, realizzato con il D.Lgs. 23 del 2011, e successivamente oggetto di modifiche con il D.L. 104 del settembre scorso e da ultimo con la Legge di Stabilità…

Continua a leggere...

“Mini-IMU”: è giunta l’ora

Nei prossimi giorni gli Studi professionali saranno alle prese con la cosiddetta “Mini-IMU”, ossia il conguaglio dell’IMU 2013 dovuto su abitazioni (e relative pertinenze, nonché i fabbricati assimilati) e terreni agricoli posseduti e condotti da Coltivatori Diretti e Imprenditori Agricoli Professionali. Tale conguaglio andrà operato nei Comuni ove, per tali immobili, le aliquote applicabili nel…

Continua a leggere...

Il “gioco delle 3 carte” dei tributi comunali

Con un movimento di mano degno di un navigato biscazziere, il Parlamento con la Legge di Stabilità approva la IUC (Imposta Unica Comunale) con la quale viene ridefinita la tassazione comunale a partire dal 2014. Si tratta di un intervento tanto sbandierato quanto inconsistente visto che, in fin dei conti, davvero poco cambia rispetto al…

Continua a leggere...

Immobili strumentali: ipocatastali proporzionali anche nel 2014

A partire dal 1° gennaio 2014 entrano in vigore le nuove misure (e le nuove regole) riguardanti il pagamento delle imposte di registro ed ipocatastali per il trasferimento di immobili: si tratta di disposizioni introdotte dal D.Lgs. 23/2011 con effetto differito, disposizioni che sono state più recentemente modificate dal D.L. 104/2013 in relazione alle imposte…

Continua a leggere...

Il cervellotico sistema delle pertinenze IMU

L’esonero introdotto per l’abitazione principale dal prelievo comunale interessa, oltre all’immobile ove il contribuente dimora e risiede (purché di categoria diversa da A/1, A/8 e A/9) anche i fabbricati che ne costituiscono pertinenza. Si tratta di definire tale concetto, dando conto di una definizione ingarbugliata della norma e di una interpretazione ministeriale a dir poco…

Continua a leggere...

I valori delle aree ai fini IMU e le delibere dei Comuni

Mentre i riflettori per l’IMU sono concentrati sul tema delle abitazioni principali e sulla relativa esenzione, gli operatori si trovano giustamente a confrontarsi anche con tutte le altre fattispecie impositive. In relazione alla determinazione della base imponibile, probabilmente la più ingarbugliata da gestire è quella relativa alle aree edificabili. Se per tali immobili la disciplina…

Continua a leggere...

Esenzione IMU anche per gli immobili ristrutturati

A pochi giorni dalla scadenza del versamento a saldo, il Dipartimento Fiscale del Ministero dell’Economia e delle Finanze interviene pubblicando una risposta ad un quesito posto dall’Associazione Nazionale dei Costruttori Edili (ANCE): con la Risoluzione 11 dell’11 dicembre 2013 si afferma che la fattispecie di recupero degli edifici debba considerarsi assimilata alla costruzione al fine…

Continua a leggere...