IMPOSTE SUL REDDITO

Compensazioni imposte dirette: quale limite?

A decorrere dal periodo di imposta 2014, ed in relazione alle eccedenze formatesi dal 2013, i contribuenti che, ai sensi delle disposizioni che disciplinano la compensazione orizzontale tra crediti e debiti di imposta e contributivi, utilizzano in compensazione i crediti relativi alle imposte sui redditi e alle relative addizionali, alle ritenute alla fonte, alle imposte…

Continua a leggere...

Legge stabilità: deducibilità dei canoni leasing

L’art.1, commi 162 e 163, della L. 147/2013 ha apportato importanti modifiche alle regole di deducibilità dei canoni di locazione finanziaria per imprese e professionisti, per una volta a favore del contribuente, novità applicabili ai contratti stipulati dal 1° gennaio 2014. Negli ultimi anni la rilevanza dei canoni di leasing nella determinazione del reddito di…

Continua a leggere...

Il recupero edilizio in misura decrescente

La detrazione del 50% sugli interventi di recupero del patrimonio edilizio, di cui all’art. 16-bis del Tuir, non conosce pace. Il 31.12.2013 sembrava fosse l’ultimo giorno di vita della “maxi-detrazione” nella misura del 50%, invece il Legislatore nazionale, forse in vena di regali natalizi, con la Legge di Stabilità 2014 ha fortunatamente prorogato la detrazione…

Continua a leggere...

Il regime amministrato paga l’IMU

Il regime del risparmio amministrato, come noto, è quel regime per cui un investitore affida i propri risparmi in deposito o in custodia presso un intermediario finanziario; così facendo, pur mantenendo la gestione degli strumenti finanziari, è sollevato da tutti gli obblighi fiscali (dichiarazione, versamento, ecc…) conservando, di fatto, l’anonimato. Nell’abrogare l’IMU sulla prima casa,…

Continua a leggere...

Pronte le retribuzioni convenzionali per il 2014

Con il D.M. 23 dicembre 2013, pubblicato sulla G.U. del 3 gennaio scorso sono state approvate le retribuzioni convenzionali per il periodo di imposta 2014, da utilizzare nel caso di lavoro dipendente svolto all’estero. Per quest’anno gli importi sono stati incrementati dell’1,5% (a fronte dell’aumento del 3% dello scorso anno). Le retribuzioni in esame hanno…

Continua a leggere...

La natura della cessione del diritto di superficie dipende dall’acquisto originario?

L’Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 36/E/2013, incentrata sostanzialmente sulla individuazione dei parametri per poter qualificare un impianto fotovoltaico quale bene mobile o immobile, ha analizzato anche la disciplina fiscale da applicare alle cessioni dei diritti di superficie, fattispecie in ampio uso nel settore, effettuata da parte di soggetti persone fisiche. Le soluzioni cui…

Continua a leggere...

Risorse finanziarie agli studi associati con una oculata gestione delle ritenute

Vista la situazione sempre più delicata dell’attività professionale (clienti che cessano l’attività, incassi sempre più difficili e costi che invece non calano), una oculata gestione delle risorse finanziarie è certamente un aspetto non trascurabile. Anzi. Una delle soluzioni a disposizione è quella di utilizzare in compensazione in capo agli studi associati i crediti non spendibili…

Continua a leggere...

La legge di stabilità in pillole

017 ter Acquisto di pubblicità on line: nuove regole IVA Viene introdotto nel DPR 633/72 un nuovo articolo 17-bis, prevedendo che: I soggetti passivi che intendano acquistare servizi di pubblicità e link sponsorizzati on line, anche attraverso centri media e operatori terzi, sono obbligati ad acquistarli da soggetti titolari di una partita IVA rilasciata dall’amministrazione…

Continua a leggere...

Trasparenza fiscale: conviene o no?

La fine dell’anno è tempo di scelte; lo deve essere, perché no, anche in ambito di gestione contabile e fiscale. Scade al 31.12 la possibilità di inviare l’istanza per esercitare l’opzione per la trasparenza fiscale per le società di capitali, istituto che è ormai operativo da 10 anni (è stato introdotto agli articoli 115 e…

Continua a leggere...

Le indicazioni della circolare n.36/E sui profili catastali e la fiscalità degli impianti fotovoltaici

Con la C.M. n. 36/E/2013 l’Agenzia delle Entrate, finalmente, cerca di dare alcune risposte ai molti dubbi inerenti il settore del fotovoltaico, trattando le problematiche relative all’accatastamento degli impianti, i conseguenti risvolti fiscali e analizzando gli aspetti tributari del V Conto Energia. La classificazione catastale L’Agenzia nella prima parte del documento di prassi in commento…

Continua a leggere...