IMPOSTE SUL REDDITO

L’area è edificabile solo con l’effettiva variazione dello strumento urbanistico

Se non è ancora stata approvata la variazione allo strumento urbanistico che modifica la destinazione del terreno – da agricolo ad edificabile – tale variazione non può esplicare effetti ai fini fiscali e il terreno non può qualificarsi edificabile: in questo modo la Cassazione, con la sentenza n. 13142 depositata l’11 giugno 2014, richiede un…

Continua a leggere...

La circolare n. 19/E sulla tassazione delle rendite finanziarie

Con la circolare 19/E/2014 di ieri l’Agenzia delle entrate detta i chiarimenti in vista dell’imminente incremento di tassazione sui redditi finanziari previsto dal D.L. n. 66/2014, convertito dalla L. 89/2014 del 23 giugno, in forza del quale, a partire dal prossimo 1 luglio l’aliquota di tassazione passa dal 20 al 26%. Molti dei chiarimenti, peraltro,…

Continua a leggere...

Più agevole il calcolo dei proventi tassabili derivanti dalla partecipazione a fondi comuni di investimento

Con il D. Lgs. n. 44/2014, entrato in vigore lo scorso 9 aprile, è stata data attuazione alla direttiva europea 2011/61/UE, riguardante il regime dei fondi comuni. Sotto il profilo fiscale, si è voluto uniformare il trattamento previsto per gli organismi esteri a quelli italiani. In particolare, con riferimento agli OICR non immobiliari, il decreto…

Continua a leggere...

Energie rinnovabili: conferme e novità del decreto Renzi

A seguito delle novità introdotte dall’articolo 22, comma 1 D.L. n. 66/2014 (c.d. Decreto Renzi), convertito dalla L. n. 89/2014, per gli imprenditori agricoli la tassazione del reddito derivante dalla produzione e cessione di energia da fonti rinnovabili agroforestali e fotovoltaiche, subisce un’importante modifica. Come noto ormai da parecchi anni, secondo quanto stabilito dall’articolo 1,…

Continua a leggere...

Società tra professionisti: finalmente chiarito il trattamento fiscale?

Sembrerebbero essere stati finalmente chiariti i dubbi in merito al corretto trattamento del reddito derivante dalle nuove Società tra professionisti (S.t.p.). Il Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 21, riunitosi lo scorso 20 giugno per discutere, in via preliminare, le disposizioni contenute nel Decreto Legislativo in materia di semplificazioni fiscali, da emanarsi in attuazione…

Continua a leggere...

La cessione di partecipazioni qualificate

La Legge 89 del 23 giugno 2014, di conversione del DL 66/2014, nel confermare la sostituzione della ritenuta/imposta sostitutiva del 20% con il nuovo prelievo del 26%, quale tassazione dei dividendi derivanti da partecipazioni non qualificate a decorrere dal 1° luglio 2014, nulla ha modificato in merito al regime fiscale relativo alle partecipazioni qualificate. Le…

Continua a leggere...

Per la lottizzazione sufficiente il provvedimento autorizzativo

  La Corte di Cassazione, con la recente sentenza n.13434 del 13 giugno 2014, in aderenza ad un consolidato indirizzo giurisprudenziale, ha avuto modo di affermare che “la lottizzazione (di un terreno n.d.A.) si realizza con l’emissione del provvedimento autorizzativo … essendo evidente che il vantaggio economico da lottizzazione tassabile si realizza, infatti, nel momento…

Continua a leggere...

Rivaluto e ci guadagno?

E’ noto che con l’articolo 1, comma 156 della Legge n. 147/2013 (Legge di stabilità 2014), il Legislatore abbia “riaperto” i termini per la rivalutazione del valore delle partecipazioni sociali e dei terreni detenuti non in regime d’impresa, dalle persone fisiche, società semplici, associazioni professionali ed enti non commerciali. Ecco che allora il 30 giugno…

Continua a leggere...

Il regime di deducibilità degli immobili per i professionisti

L’art. 54 comma 1 Tuir stabilisce la modalità di determinazione del reddito derivante dall’esercizio di arti e professioni: esso è costituito dalla differenza tra l’ammontare dei compensi in denaro o in natura percepiti nel periodo di imposta, anche sotto forma di partecipazione agli utili, e quello delle spese sostenute nel periodo stesso nell’esercizio dell’arte o…

Continua a leggere...

Il modello 730 al rush finale

Ormai siamo prossimi alla definitiva scadenza per la presentazione del modello 730 ed è quanto mai opportuno fare chiarezza in merito alle tempistiche di presentazione e alle modalità dei rimborsi, anche alla luce delle ultime indicazioni fornite dall’Agenzia delle Entrate. Innanzitutto ricordiamo che il DPCM del 3 giugno 2014 ha disposto la proroga nella presentazione…

Continua a leggere...