IMPOSTE SUL REDDITO

Vendita immobili dei professionisti oggetto di ristrutturazione

In occasione della cessione di un immobile strumentale da parte di un professionista va verificata l’eventuale rilevanza reddituale delle spese sostenute per la sua ristrutturazione. A tale proposito occorre ricordare che l’art. 54, co. 2, del TUIR, come modificato con effetto dal 1° gennaio 2007 dalla Legge 296/2006, prevede un diverso trattamento fiscale delle spese per…

Continua a leggere...

Lo “Sblocca Italia” liberalizza (forse) le locazioni non abitative

L’articolo 18 del D.L. n.133/14 (c.d. “ Sblocca Italia”) rappresenta la disposizione normativa con la quale il Legislatore nazionale di fatto liberalizza (forse) i contatti di locazione di immobili non a destinazione abitativa, ossia le c.d. locazioni di immobili strumentali, comunemente indicate anche come locazioni commerciali. La citata disposizione normativa pone in essere tale opera…

Continua a leggere...

Lo “Sblocca Italia” amplia il recupero del patrimonio edilizio detraibile

Con gli articoli 17 e seguenti del D.L. n.133/14 (c.d. “ Sblocca Italia”) il Legislatore nazionale, nel tentativo di semplificare gli adempimenti previsti per tale settore e ridurre gli oneri a carico dei cittadini e delle imprese, ha introdotto importanti novità in materia edilizia. Una delle modifiche di maggiore impatto normativo per il settore delle…

Continua a leggere...

Detrazione del canone di locazione per i trasferimenti lavorativi

Tra le problematiche italiane accentuate dalla crisi economica degli ultimi anni, vi è sicuramente quello dell’emigrazione interna, tendenzialmente dal sud al nord del Paese ma anche tra le diverse regioni del nord Italia. Moltissimi, infatti, sono i giovani (e non solo) che per trovare lavoro si trasferiscono da una città all’altra dell’Italia. Ovviamente chi cambia…

Continua a leggere...

Lavoratore in trasferta e lavoratore trasfertista

Nell’ambito dell’articolo 51 del Tuir vi sono alcune norme di favore per i lavoratori che effettuano le proprie prestazioni al di fuori della sede di lavoro. Da questo punto di vista dobbiamo però distinguere la posizione del lavoratore in trasferta da quello che invece deve essere considerato trasfertista. Nella prima situazione, l’elemento che caratterizza la…

Continua a leggere...

Trasferte e rimborsi chilometrici

Il regime di deducibilità sempre più restrittivo per i costi auto fa sì che molte imprese abbiano deciso di ridimensionare il parco auto aziendale, “costringendo” dipendenti, amministratori e collaboratori ad utilizzare le proprie autovetture a fronte del rimborso delle spese sostenute. Dal punto di vista del trattamento fiscale da riservare ai rimborsi chilometrici dobbiamo ragionare…

Continua a leggere...

Il contratto a canone concordato sempre più alla ribalta

Nell’ultimo periodo, forse per cercare di fare ripartire il settore immobiliare ed in particolare quello dell’edilizia abitativa, la “formula” del contratto di locazione a canone concordato sembra sia al centro degli interessi del Legislatore in materia fiscale. La prima disposizione normativa volta ad incentivare l’adozione della citata tipologia contrattuale è quella di cui al D.L….

Continua a leggere...

Cedolare secca e remissione in bonis: attenzione ai contatti concordati

Con la guida “Fisco e Casa: le locazioni” l’Agenzia delle entrate ha fornito una “panoramica” di sicuro interesse per quanto riguarda gli adempimenti necessari per procedere alla corretta registrazione dei contratti di locazione di immobili abitativi, anche alla luce delle novità introdotte: con il Provvedimento del 3 gennaio 2014, con il quale è stato esteso…

Continua a leggere...

Più semplice per il professionista la gestione delle spese anticipate dal committente

Nell’editoriale di lunedì ho messo in evidenza l’attesa che abbiamo nei confronti dell’emanazione del decreto semplificazioni da parte del Governo. Fra di esse una riguarda direttamente noi professionisti e dovrebbe porre fine ad una problematica quanto mai “fastidiosa” in relazione al trattamento fiscale da riservare alle somme eventualmente anticipate dal committente per lo svolgimento delle…

Continua a leggere...

Bonus alberghi: la nuova versione è ancora più ampia

In un precedente intervento (si veda EC News dell’11.7.2014 “Le nuove agevolazioni per il settore turistico: il “bonus alberghi” di Leonardo Pietrobon) è stata analizzata la misura agevolativa introdotta per il settore turistico alberghiero ad opera degli articoli 9 e 10 del D.L. 83/2014, riguardanti la digitalizzazione delle strutture ricettive e gli interventi edilizi delle…

Continua a leggere...