IMPOSTE SUL REDDITO

Le spese di manutenzione su beni di terzi

Nel momento in cui vengono sostenute delle spese di manutenzione o riparazione su determinati beni, mobili o immobili che siano, per determinare il loro corretto trattamento sia civilistico che fiscale, è necessario soffermarsi su due elementi: la loro natura, ovvero se si tratta di spese qualificabili come manutenzione ordinaria o come manutenzione straordinaria, la titolarità…

Continua a leggere...

ACE e SUPER ACE: novità a confronto

In questa sede ci troviamo ad affrontare alcune novità riguardanti l’aiuto alla crescita economica delle imprese introdotte dal Decreto crescita e competitività n.91/2014, confermate dalla legge di conversione. Ci riferiamo, in particolare, alla possibilità di convertire le eccedenze Ace in credito d’imposta per il pagamento dell’Irap e l’aumento dell’agevolazione  per le società quotate in Borsa….

Continua a leggere...

In caso di acquisto per usucapione più tempo per la prima casa

L’acquisto per usucapione di un immobile, per il quale si intende fruire dell’agevolazione prima casa, è equiparato all’acquisto “diretto”, in quanto lo stesso articolo 8 della Tariffa Parte Prima, del D.P.R. n.131/86 alla nota II-bis stabilisce che “ i provvedimenti che accertano l’acquisto per usucapione della proprietà di beni immobili o di diritti reali di…

Continua a leggere...

Il donatario non scomputa la sostitutiva del donante

Con la risoluzione n. 91/E di ieri, l’Agenzia delle entrate affronta il tema della rideterminazione del valore di partecipazioni successivamente oggetto di donazione. Il caso analizzato è quello di due soggetti che, alla data del 1° luglio 2011, detenevano una partecipazione del 50% ciascuno in una società per azioni. Usufruendo della misura che consentiva la…

Continua a leggere...

Prossime regole di tassazione per rent to buy e riserva di proprietà

Il decreto Sblocca Italia (D.L. n. 133/14), nel disciplinare i contratti di locazione con clausola di trasferimento della proprietà (c.d. rent to buy), ha anche introdotto delle nuove regole per la tassazione, ai fini dei redditi e dell’IRAP, sia di tali contratti che di quelli di vendita con riserva di proprietà. L’efficacia delle nuove regole…

Continua a leggere...

Contratto di rent to buy dalle mille opzioni

La norma di comportamento n. 191 dell’AiDC di Milano ha il pregio di schematizzare le conseguenze fiscali che si possono produrre nell’utilizzo del contratto di rent to buy, di recente vitalizzato dalla sua previsione ufficiale all’interno del decreto Sblocca Italia (DL 133/2014, ancora da convertire definitivamente) e già oggetto di commento sulle pagine di Euroconference…

Continua a leggere...

La cessione “in famiglia” della licenza taxi non genera plusvalenza

Il trasferimento a soggetti terzi, appartenenti all’ambito familiare, della licenza di un taxi non è configurabile ipso facto come cessione d’azienda. Questo è in estrema sintesi il principio espresso dalla Corte di Cassazione con l’ordinanza 29 settembre 2014 n. 20533. Sulla base di tali indicazioni, quindi, a parere della Cassazione l’eventuale plusvalenza realizzata dalla “cessione”…

Continua a leggere...

La cessione di partecipazioni in regime pex

Nel momento in cui andiamo a ragionare sul regime impositivo applicabile alle plusvalenze realizzate a seguito della cessione di partecipazioni dobbiamo interrogarci  sulla sussistenza  dei requisiti  previsti dagli articoli 87 e 58 del Tuir per l’applicazione del regime di participation exemption. Se i requisiti non sussistono, infatti, le plusvalenze realizzate entreranno nel regime “ordinario” dell’articolo…

Continua a leggere...

Plusvalenza su espropri in zona F: non rileva la potenziale edificabilità

Con riferimento ai soggetti che non esercitano attività d’impresa, il Legislatore, con la Legge 30 dicembre 1991, n.413,  ha introdotto tra le fattispecie  impositive comprese tra i  “ redditi diversi” due ipotesi di plusvalenze: l’una riguardante la cessione di aree fabbricabili e l’altra relativa alla percezione d’indennità di esproprio. In merito all’indennità di esproprio, l’art….

Continua a leggere...

Redditi diversi ed effetti della condizione sospensiva

Il deposito, in data 12 settembre scorso, della sentenza 190 ad opera della CTR di Campobasso, ci dà l’occasione di verificare gli effetti che si producono sui redditi diversi in relazione ad atti che siano subordinati ad una condizione sospensiva. La vicenda oggetto di giudizio riguarda un soggetto che, avendo ricevuto per successione mortis causa…

Continua a leggere...