IMPOSTE INDIRETTE

Con i lavori in corso è vendita di terreno edificabile e non di fabbricato

In tema di imposta di registro, è illegittimo l’avviso di rettifica e liquidazione della maggiore imposta di registro, ipotecaria e catastale in relazione al valore dichiarato di un terreno edificabile oggetto di compravendita, che venga rettificato in fabbricato di tipo villino sulla base dei lavori in corso, se alla data di trasferimento del bene non…

Continua a leggere...

Notaio libero dall’imposta versata dalla società e poi rimborsata

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 9538, depositata ieri 24 marzo, è tornata a pronunciarsi in tema di imposta di registro e responsabilità solidale del notaio rogante. La vicenda in esame trae origine dalla impugnazione di una cartella di pagamento recante l’iscrizione a ruolo dell’imposta proporzionale di registro relativa ad atti di fusione per…

Continua a leggere...

Milleproroghe, prodotti con nicotina, imposta di consumo

L’articolo 3-novies, comma 2, D.L. 228/2021, introdotto nel corso dell’esame parlamentare di conversione, istituisce e disciplina la nuova imposta di consumo sui prodotti che contengono nicotina. A tal fine la disposizione in esame inserisce all’interno del Testo Unico Accise (D.Lgs. 504/1995) il nuovo articolo 62-quater-1, il cui comma 1 stabilisce che i prodotti, diversi dai…

Continua a leggere...

Sì all’agevolazione “prima casa” se il ritardo è imputabile al Comune

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 4843, depositata ieri 15 febbraio, è tornata a pronunciarsi in tema di benefici fiscali per l’acquisto della cd. prima casa, chiarendo cosa accade nel caso in cui il contribuente, al momento dell’acquisto, non abbia ancora ottenuto il trasferimento della residenza. Come noto, l’agevolazione per l’acquisto della “prima casa”…

Continua a leggere...

La nozione di controllo del licenziante ai fini della tassabilità delle royalties in Dogana

Con la recente pronuncia n. 39978/2021, la Corte di Cassazione, attenzionata più volte di recente in tema di tassazione in dogana e di inclusione delle royalties nel “valore” ai fini doganali, ha ribadito (v. tra i tanti Cassazion nn. 17529/2020, 10687/2020, 3257/2020, 8473/2018, 25647/2018, 25216/2018 e 24996/2018) che, in tema di diritti doganali, ai fini…

Continua a leggere...

Le Entrate commentano le novità in materia di imposte indirette

Con la circolare 3/E/2022, pubblicata venerdì scorso, l’Agenzia delle entrate ha fornito i primi chiarimenti in merito alle disposizioni relative all’Iva, alle imposte di registro, ipotecarie e catastali e al bollo introdotte dalla Legge di bilancio 2022. Di seguito si richiamano, in un prospetto di sintesi, alcuni dei punti ritenuti più rilevanti. Imposte di registro…

Continua a leggere...

La disciplina dell’imposta sulle assicurazioni – III° parte

Dopo aver illustrato, nelle linee essenziali, la disciplina dell’imposta sulle assicurazioni nella prima e seconda parte del presente contributo, in questa terza, e ultima, parte verrà analizzata la particolare casistica in cui un broker italiano interviene nella conclusione del contratto assicurativo tra un contraente domiciliato in Italia con una compagnia estera. Le variabili che influenzano…

Continua a leggere...

Debuttano le nuove figure dei “piccoli produttori indipendenti”

Il D.L. 146/2021, ribattezzato Decreto Fisco-Lavoro, convertito con L. 215/2021, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 301 del 20.12.2021, ha apportano copiose novità nell’ambito del regime accise previsto per il settore delle bevande alcooliche. Le modifiche, introdotte con l’articolo 5, comma 15-septies, decorreranno, per espressa previsione di legge, a partire dal prossimo 1° gennaio. Alcune modifiche…

Continua a leggere...

La disciplina dell’imposta sulle assicurazioni – II° parte

Proseguendo l’analisi avviata con il precedente contributo, giova ora precisare che, in linea generale, l’imposta sulle assicurazioni riscossa unitamente ai premi assicurativi deve essere versata entro l’ultimo giorno del mese successivo, mentre il termine di versamento dell’imposta dovuta in base a conguaglio deve essere versata entro l’ultimo giorno del secondo mese successivo all’incasso (articolo 9,…

Continua a leggere...

La disciplina dell’imposta sulle assicurazioni – I° parte

L’imposta sulle assicurazioni, disciplinata dalla L. 1216/1961, è un tributo che grava sui premi corrisposti dai contraenti nell’ambito di un contratto assicurativo. Tale tributo colpisce la capacità contributiva che il contraente esprime all’atto della corresponsione del premio alla compagnia assicurativa; infatti, il presupposto impositivo è rappresentato dal pagamento del premio sul quale viene applicata l’imposta…

Continua a leggere...