FISCALITÀ INTERNAZIONALE

Le ritenute sui noleggi vanno applicate

L’art. 25 D.P.R. n. 600/1973 stabilisce che è operata una ritenuta del 30% a titolo di imposta sull’ammontare dei compensi corrisposti a non residenti per l’uso o la concessione in uso di attrezzature industriali, commerciali o scientifiche che si trovano nel territorio dello Stato. Ne sono esclusi solamente i compensi corrisposti a stabili organizzazioni nel…

Continua a leggere...

Ritenute degli intermediari a tutto campo: prime criticità

Come ormai noto, il comma 2 del nuovo articolo 4 del decreto legge n. 167 del 1990 stabilisce, come principio di carattere generale, che tutti i redditi derivanti dagli investimenti detenuti all’estero e dalle attività estere di natura finanziaria siano in ogni caso assoggettati a ritenuta o ad imposta sostitutiva delle imposte sui redditi, secondo…

Continua a leggere...

Esonero RW ad orologeria per i frontalieri

Niente RW per i frontalieri che lavorano all’estero per la maggior parte del periodo di imposta. In caso di cessazione del rapporto di lavoro estero l’esonero permane se entro sei mesi le attività estere sono portate in Italia o dismessa. Nessuna rilevanza alla situazione esistente al 31 dicembre di ciascun periodo di imposta. Sono queste…

Continua a leggere...

Come evitare il modulo Rw con l’intermediario

La recente circolare n. 38/E del 23 dicembre 2013 fa il punto anche sulla possibilità di evitare le segnalazioni nel modulo RW attraverso l’uso di intermediari residenti. Si deve ricordare come l’esonero fosse stato originariamente previsto dalla C.M. n. 49/E/2009 punto 2.6 quando l’Agenzia aveva avuto modo di chiarire che il rimpatrio giuridico, al pari…

Continua a leggere...

La nuova circolare sull’RW: il punto sulle sanzioni

Come noto, la Legge europea 2013 ha modificato l’articolo 5 del D.L. n. 167/1990 attenuando notevolmente le sanzioni relative alle violazioni degli obblighi di monitoraggio delle attività detenute all’estero cui sono tuttora tenuti i contribuenti. In estrema sintesi è opportuno ricordare come la sanzione amministrativa pecuniaria originariamente prevista per la violazione dell’obbligo in esame nella…

Continua a leggere...

Frontalieri in Svizzera: esenzione o franchigia

In un precedente intervento (Franchigia per i frontalieri a regime) si è evidenziato che la Legge di stabilità per il 2014 (L. 147/2013) ha previsto che la franchigia per i frontalieri, pari a 6.700 euro, spetti a regime a partire dal periodo di imposta 2014. Dopo esserci soffermati sulle disposizioni delle varie Convenzione internazionali in…

Continua a leggere...

Via l’IVAFE dalle partecipazioni e dall’oro

Un’interessante modifica in tema di IVAFE sta per arrivare per i soggetti che hanno deciso di investire una parte dei loro risparmi in oro detenendo l’investimento all’estero, o nell’ipotesi più frequente delle partecipazioni estere. E’ appena il caso di ricordare come il D.L. n. 201 del 2011 abbia introdotto l’IVAFE, disciplinata dai commi da 18…

Continua a leggere...

Franchigia per i frontalieri a regime

La Legge di stabilità per il 2014 conferma la soglia di esenzione fino a 6.700 euro per i frontalieri, prevedendola non più come norma “a tempo”, come era stato fatto finora, ma a regime, a partire dal periodo di imposta 2014. L’ultima proroga del regime agevolativo era stata dettata dalla Legge di stabilità per il…

Continua a leggere...

Trust e titolare effettivo: le nuove regole del modulo RW

Come già anticipato nell’edizione di Euroconference news del 27 dicembre, il punto 1.1.1 della C.M. n. 38/E del 23 dicembre 2013 approfondisce i nuovi obblighi di segnalazione in capo al titolare effettivo. Ieri abbiamo approfondito il caso delle società mentre oggi focalizzeremo l’attenzione sui trusts. Anche in questo caso il concetto di titolare effettivo è…

Continua a leggere...

La Serbia è Paese white list

La recente R.M. 99/E/2013 dello scorso 19 dicembre ha statuito che in caso di frammentazione di alcuni territori nazionali, le convenzioni contro le doppie imposizioni stipulate col vecchio Paese trovino applicazione anche ai paesi nascenti dalla disgregazione a condizione che gli stessi dichiarino di onorarle. Inoltre, tale circostanza porta all’inclusione dei nuovi stati nella white…

Continua a leggere...