ENTI NON COMMERCIALI

Le associazioni di promozione sociale: aspetti civilistici

Inizia da oggi una rubrica settimanale, curata da Guido Martinelli, dedicata al mondo non profit, attraverso la quale cercheremo di approfondire con i nostri Lettori le molteplici problematiche connesse con la programmazione, la costituzione e la gestione degli enti operanti nel terzo settore, anche alla luce dell’annunciato riordino di tale ambito e della sua continua…

Continua a leggere...

Prova della fittizietà dei ricavi sovrafatturati a carico della ASD

Le recentissime pronunce “gemelle” della Sezione Tributaria della Corte di Cassazione, nn. 27039 e 27040 del 19.12.2014, suggeriscono interessanti spunti per una riflessione a proposito della tassabilità dei ricavi derivanti da fatture emesse per operazioni inesistenti. L’Associazione sportiva coinvolta riceveva la notifica di due avvisi di accertamento, rispettivamente afferenti ai periodi di imposta 1998, 1999…

Continua a leggere...

Le novità del modello UNICO per gli enti non commerciali

Lo scorso 31 dicembre l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibili sul proprio sito internet le bozze dei modelli per la dichiarazione dei redditi – in corso di approvazione definitiva – da parte di società ed enti commerciali, delle società di persone e degli enti non commerciali. In relazione a questi ultimi, vediamo quali sono le…

Continua a leggere...

Per i soggetti in 398 lo split payment è un problema “finanziario”

Quando un nuovo meccanismo viene introdotto per la prima volta nei sistemi amministrativi contabili spesso non si conoscono in anticipo le conseguenze pratiche della sua applicazione. Non fa eccezione il cosiddetto “split payment”, introdotto dall’art. 1, comma 629, lett. b) della L. n. 190/2014 (Legge di Stabilità 2015) che, dal primo gennaio, ha inserito il…

Continua a leggere...

Privacy: rinnovate le autorizzazioni generali per il trattamento dei dati sensibili

Il Garante per la protezione dei dati personali, meglio noto come Garante della Privacy, ha adottato una serie di provvedimenti (pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n. 301 del 30.12.2014), a mezzo dei quali ha rinnovato le autorizzazioni generali al trattamento dei dati sensibili e giudiziari. Tali nuove autorizzazioni, emanate in sostituzione di quelle in scadenza al…

Continua a leggere...

La legge 398/91: risorsa o trappola per gli enti non commerciali?

La Legge 16.12.1991 n. 398 che consente la determinazione forfettaria del reddito e dell’iva da versare per le associazioni sportive dilettantistiche (campo di azione ampliato, poi, con l’art. 9-bis della Legge n. 66/1992 a tutti gli enti senza scopo di lucro) e l’esonero dalla tenuta di scritture contabili è stata, da subito, accolta con grande…

Continua a leggere...

Il passaggio del bene alla sfera d’impresa dell’ente salva la rivalutazione

Sono stati riaperti i termini per rideterminare il valore dei terreni e delle partecipazioni non quotate. Possono beneficiare dell’opzione anche gli enti non commerciali limitatamente però ai beni posseduti nella sfera istituzionale. Nel particolare caso di passaggio alla sfera d’impresa, se appena prima l’ente procede a rivalutare il terreno o la partecipazione, appare ragionevole ritenere…

Continua a leggere...

Probatio diabolica: nuove contestazioni delle sponsorizzazioni?

Il caso concerne il ricorso di una società avverso la sentenza della Commissione Tributaria Regionale la quale, conformemente a quanto deciso in primo grado, riteneva che la fattura legata alla sponsorizzazione elargita dalla ricorrente in favore di un’ASD nel periodo d’imposta 1993 fosse, invero, relativa ad un’operazione oggettivamente inesistente. L’intervento della Cass. Civ. Sez. VI,…

Continua a leggere...

Attività commerciale ed elusione fiscale: quale sorte per le ASD?

La Sezione Tributaria della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 19751 del 19 settembre 2014, ha svolto interessanti considerazioni sul caso in cui, all’esito delle verifiche fiscali, l’Ufficio contesti la natura giuridica di una associazione sportiva. Il caso in esame attiene al ricorso avverso la sentenza della C.T.R. Puglia del 23.07. 2007, con cui…

Continua a leggere...

Breve considerazione circa la prova del regolare svolgimento della vita associativa nelle ASD

Nell’espletamento dell’attività accertativa afferente agli enti non commerciali ed in particolare alle ASD, l’Amministrazione finanziaria compie rigorosi controlli finalizzati a verificare la sussistenza di un effettivo e regolare svolgimento della vita associativa. Attraverso il detto controllo – imprescindibile al fine di identificare i requisiti di permanenza del regime fiscale di riferimento – l’Amministrazione finanziaria trae…

Continua a leggere...