ENTI NON COMMERCIALI

Brevi considerazioni sul disegno di legge delega sul terzo settore

Il Consiglio dei Ministri del 10 luglio, sia pure in ritardo rispetto alle promesse, ha licenziato il testo del disegno di legge delega per la riforma del Terzo settore. Non è ancora in circolazione il testo ufficiale e, pertanto, sussistono alcune incertezze ancora irrisolte. La prima, palese, riguarda il termine attribuito al Governo per emanare…

Continua a leggere...

Modello di dichiarazione Imu e Tasi enti non commerciali e istruzioni alla compilazione: l’esenzione dall’imposta per le asd

Con il decreto del 26 giugno 2014 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 153 del 4 luglio scorso, il Ministero dell’economia e delle finanze ha approvato il modello di dichiarazione IMU e TASI per gli enti non commerciali e le istruzioni di compilazione, fissando al 30 settembre prossimo il termine ultimo entro cui dovrà essere presentata…

Continua a leggere...

Compensi sportivi anche in presenza di attività commerciale

Arriva finalmente da una sentenza della Commissione Tributaria Provinciale di Lecco, la n. 171/01/14, la conferma che, un’associazione sportiva dilettantistica affiliata ad una Federazione Sportiva Nazionale, o ad un Ente di Promozione Sportiva o Disciplina Sportiva Associata e regolarmente iscritta nel Registro nazionale del CONI, ha diritto a riconoscere ai propri atleti, dirigenti o istruttori…

Continua a leggere...

La “vera” associazione sportiva dilettantistica si difende con i fatti

A causa della farraginosa normativa fiscale e contabile applicabile alle associazioni sportive dilettantistiche il contenzioso che riguarda questi enti è, per forza di cose, il più delle volte indiziario. Gli Uffici emettono infatti i propri avvisi di accertamento sulla base degli elementi raccolti nel corso della verifica presso la sede dell’associazione. Come ormai ricordato più…

Continua a leggere...

I termini di decadenza per impugnare l’assemblea di una associazione

La Suprema Corte di Cassazione (sentenza sez. I – 10 aprile 2014 n. 8456)ha confermato il termine di decadenza entro il quale debba essere impugnata la delibera di esclusione di un associato. Il quadro normativo di riferimento (combinato disposto di cui agli artt. 23, 24, 36 e 38 cod. civ.) traduce l’esigenza di caratterizzare il…

Continua a leggere...

Gli enti locali non possono istituire fondazioni per lo svolgimento di funzioni ricreative e culturali

Il Parere emesso dalla Corte dei Conti Sezione regionale di controllo della Puglia n. 114 del 2013, amplia anche alle fondazioni l’ambito di applicazione del divieto per gli enti locali di istituire appositi organismi che esercitino uno o più funzioni fondamentali e amministrative loro conferite dalla Costituzione, contenuto all’interno dell’art. 9, comma 6, del D.L….

Continua a leggere...

5 per mille: conferma dei requisiti entro il 30 giugno

Si avvicina la seconda importante scadenza per tutti coloro che hanno presentato domanda per l’iscrizione negli elenchi dei soggetti beneficiari del 5 per mille 2014. Come chiarito dall’Agenzia delle Entrate nella circolare n. 7/E del 20 marzo 2014, infatti, dopo aver completato la procedura di invio telematico della domanda di ammissione al riparto, che andava…

Continua a leggere...

Nella qualificazione degli enti sportivi l’aspetto sostanziale prevale su quello formale

Non può che essere salutata con assoluto favore la decisione della Commissione Tributaria Regionale della Lombardia che, con la sentenza 1312/22/14 del 20 febbraio 2014 ha concretamente privilegiato nella decisione e dato rilievo ai i profili sostanziali dell’attività svolta da un sodalizio sportivo dilettantistico rispetto a quelli formali evidenziati dall’Agenzia delle Entrate in sede di…

Continua a leggere...

Legittimato il voto per testa nelle srl: importanti conseguenze per le società sportive senza scopo di lucro

Il Consiglio Notarile di Milano ha emesso una massima, in materia di società a responsabilità limitata, di estremo interesse per il mondo delle società sportive dilettantistiche. Viene precisato, infatti che: “L’atto costitutivo delle s.r.l. può derogare, per tutte o alcune delle decisioni di competenza dei soci, al principio di proporzionalità del diritto di voto sancito…

Continua a leggere...

Linee guida per una riforma del terzo settore

Il Governo ha reso pubblico un documento, recante “linee guida per una riforma del terzo settore” e ha invitato a trasmettere, dal 13 maggio al 13 giugno, alla Presidenza del consiglio dei Ministri, all’indirizzo mail a tal fine dedicato (terzosettorelavoltabuona@lavoro.gov.it) le osservazioni dei “cittadini” con l’obiettivo di raccogliere suggerimenti per la predisposizione di un disegno…

Continua a leggere...