DICHIARAZIONI

Modello Unico SC 2015: l’esercizio delle opzioni tramite il nuovo quadro OP

Dal periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2014, l’esercizio dell’opzione e il rinnovo relativamente a: tonnage tax consolidato fiscale trasparenza fiscale sono effettuati direttamente con la dichiarazione presentata nel periodo d’imposta a decorrere dal quale si intende esercitare l’opzione, e non più con le apposite comunicazioni relative ai vari regimi che…

Continua a leggere...

Presentazione Modello 730 e alcuni quadri del Modello Unico PF

Vi sono determinate categorie di redditi che possono essere dichiarati esclusivamente con il modello Unico Persone fisiche ma che non precludono al contribuente, soddisfatte le condizioni oggettive e soggettive, di presentare il modello 730/2015. E’ il caso di contribuenti che decidono di presentare il modello 730/2015, ma che dovranno anche presentare uno dei seguenti del…

Continua a leggere...

Modificate le istruzioni al modello 730/2015

Con il provvedimento prot. n. 2015/39957 l’Agenzia delle Entrate ha recentemente pubblicato alcune modifiche alle istruzioni al modello 730/2015 (approvate a sua volta con il provvedimento del 15 gennaio 2015), modifiche necessarie sia per la correzioni di alcuni errori materiali riscontrati sia per adeguare le istruzioni alle disposizioni normative intervenute dopo l’approvazione del Provvedimento. Analizziamo…

Continua a leggere...

Sostituti di imposta: le varie possibilità per il modello 730-4

La Risoluzione n. 33/E dell’Agenzia, pubblicata ieri, fornisce alcuni chiarimenti sulla comunicazione per la ricezione in via telematica dei dati relativi ai risultati contabili dei 730, il famoso 730-4, alla luce delle diverse scadenze entro cui era possibile comunicare all’Agenzia la sede telematica dove ricevere i dati dei sostituiti. Difatti, oltre al termine ordinario del…

Continua a leggere...

Agenzia: ancora chiarimenti sulla precompilata

L’Agenzia delle entrate si adopera per fornire ogni precisazione possibile sull’imminente adempimento della dichiarazione precompilata e rilascia quindi la Circolare n. 11/E che riporta le domande rivoltele, sul tema, dai contribuenti, dai sostituti d’imposta e dagli intermediari. Riportiamo nel prosieguo la sintesi, in forma tabellare, delle risposte ai quesiti, che riguardano nove macroargomenti: I destinatari…

Continua a leggere...

Risparmio energetico: adempimenti e documentazione necessaria

Per poter beneficiare della detrazione fiscale per interventi di risparmio energetico bisogna porre in essere una serie di adempimenti ed è necessario acquisire, trasmettere e conservare specifica documentazione.   Documentazione da acquisire È necessario il contribuente acquisisca: l’ASSEVERAZIONE di un tecnico abilitato che attesti la corrispondenza degli interventi effettuati ai requisiti tecnici richiesti dalle specifiche…

Continua a leggere...

Parte la campagna delle società di comodo

Con l’approssimarsi del periodo per la chiusura per bilancio di esercizio, si cominciano a prospettare le prime problematiche relative alle società di comodo per il periodo di imposta 2014, sotto il duplice profilo delle società in perdita sistemica e delle società non operative. Il concetto generale appare sostanzialmente noto e, per il 2014, si delinea…

Continua a leggere...

La detrazione del 26% per le erogazioni liberali ai partiti politici ed alle ONLUS

Tra le novità maggiormente interessanti in materia di oneri detraibili evidenziamo l’aumento della detrazione, dal 24% al 26% prevista per le erogazioni liberali effettuate nei confronti dei partiti politici e delle Onlus.   Erogazioni liberali ai partiti politici Godono della detraibilità al 26% le erogazioni liberali in denaro effettuate a favore: dei partiti politici iscritti…

Continua a leggere...

730 precompilato alle griglie di partenza

Alea iacta est. L’Agenzia ha annunciato che è quasi tutto pronto. Il Comunicato stampa di ieri fornisce in anteprima un po’ di dati sui flussi pervenuti ed in corso di acquisizione ed elaborazione: 120 milioni di informazioni che andranno a vantaggio di venti milioni di contribuenti, i quali a partire dal 15 aprile potranno comodamente…

Continua a leggere...

La detraibilità fiscale dei premi di assicurazione

Come accennato in un precedente intervento sulle novità in materia di oneri detraibili e deducibili, dal 2014 sono state modificate le regole di detraibilità dei premi assicurativi; in particolare sono stati previsti due diversi limiti per: i premi per assicurazioni aventi per oggetto il rischio di morte o di invalidità permanente non inferiore al 5%…

Continua a leggere...