AGEVOLAZIONI

Le lungaggini del Comune non sono causa di decadenza

Nel caso di acquisto di immobile in corso di costruzione, per il quale si intende fruire dell’agevolazione prima casa, il computo del termine dei diciotto mesi per il trasferimento della residenza non si deve prendere in considerazione il periodo di tempo occorso per il rilascio del certificato di abitabilità, per la per la frazione di…

Continua a leggere...

Rivalutazione terreni: la perizia deve indicare la data cui si riferisce

La Legge di Stabilità per il 2014 (Legge n. 147/2013) ha reintrodotto la possibilità di procedere alla rideterminazione del valore di terreni e partecipazioni sociali detenuti non in regime di impresa ai fini del calcolo dell’eventuale plusvalenza da assoggettare a tassazione quale reddito diverso ai sensi dell’articolo 67 Tuir. L’istituto non rappresenta una novità dal…

Continua a leggere...

Corsia preferenziale per la costruzione e l’ammodernamento di impianti sportivi

La Legge 147/2013, meglio nota come legge di stabilità 2014, contiene delle previsioni che, giornalisticamente parlando, sono state comunicate come “norme sugli stadi”. Una lettura attenta dei commi 303-305 dell’unico articolo di cui si compone la legge ci svelerà, invece, come le nuove disposizioni siano forse maggiormente indicate per tutti gli impianti sportivi di piccole…

Continua a leggere...

Decreto “Destinazione Italia”: credito d’imposta ricerca e sviluppo

In cantiere una nuova misura dedicata alla promozione degli investimenti in ricerca e sviluppo in favore del sistema produttivo italiano. Il Decreto legge 23 dicembre 2013, n. 145, ribattezzato “Destinazione Italia”, attualmente al vaglio congiunto delle Commissioni Finanza e Attività produttive della Camera, riformula una misura agevolativa che più volte negli ultimi decenni ha mutato…

Continua a leggere...

Confermata l’agevolazione per la PPC

In un precedente intervento ci siamo occupati del ripristino, avvenuto con il comma 36 della Legge n. 147/2013 (Legge di stabilità per il 2014) della possibilità, per le Srl, le cooperative e le società di persone, per la tassazione su base catastale del reddito prodotto. Ma, come evidenziato, con la Legge si stabilità 2014 il…

Continua a leggere...

Società agricole: salva l’opzione per la tassazione su base catastale

Il settore agricolo esce dalla legge di Stabilità per il 2014 rinforzato in termini di agevolazioni, infatti viene ripristinata l’agevolazione per la piccola proprietà contadina, ulteriormente ridotto il moltiplicatore per la determinazione della base imponibile ai fini Imu dei terreni agricoli posseduti da coltivatori diretti e IAP che da 110 passa a 75 e per…

Continua a leggere...

Varato il nuovo Isee

Con DPCM del 3 dicembre è stato finalmente varato il nuovo Isee (Indicatore della situazione economica equivalente), definito ai sensi dell’articolo 2 come lo strumento di valutazione, attraverso criteri unificati, della situazione economica dei cittadini che richiedono prestazioni sociali agevolate. Ai fini dell’effettiva operatività del nuovo strumento si rendono, tuttavia, ancora necessari ulteriori passaggi oltre,…

Continua a leggere...

La rete di impresa quale sviluppo del comparto agricolo

Già in un precedente intervento ci siamo occupati delle reti di impresa, forma aggregativa con cui “più imprenditori perseguono lo scopo di accrescere, individualmente e collettivamente, la propria capacità innovativa e la propria competitività sul mercato e a tal fine si obbligano, sulla base di un programma comune di rete, a collaborare in forme e…

Continua a leggere...

Il maxi-emendamento alla stabilità manda in pensione l’esenzione start up

È durata un lustro e qualche mese l’agevolazione consistente nell’esenzione da tassazione dei capital gain in ipotesi di reinvestimento in aziende in fase di start up, costituite da non più di tre anni, svolgenti la medesima attività della società le cui quote o azioni sono state dismesse. L’esenzione è ammessa nel limite il quintuplo del…

Continua a leggere...

Pronto anche l’ultimo tassello per gli aiuti all’innovazione nel Sud

Il Ministero dello sviluppo economico, Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica, ha emanato il decreto mancante per la concessione e l’erogazione delle agevolazioni in favore dei programmi di investimento aventi l’obiettivo di innovazione e miglioramento competitivo previste per le regioni Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, ultimo tassello mancante, dopo la pubblicazione sulla Gazzetta…

Continua a leggere...