AGEVOLAZIONI

Dal 21 dicembre la richiesta di agevolazione per le ZFU dell’Emilia

Il Mise, con la circolare n. 90178 del 24 novembre 2015 ha offerto alcuni chiarimenti in merito alla modalità e ai termini che debbono essere rispettati per la presentazione dell’istanza di accesso alle agevolazioni previste per le microimprese ubicate nella ZFU, relativa ai territori dell’Emilia colpiti dall’alluvione del 2014 e dai sismi del 2012, istituita…

Continua a leggere...

Patent box: primi chiarimenti su accesso e modalità di applicazione

Il Patent box può finalmente partire. Ieri, l’Agenzia delle entrate ha, infatti, pubblicato il provvedimento n.154278, che indica le modalità di accesso, i termini e lo svolgimento della procedura di ruling, e la circolare n. 36/E, con la quale vengono forniti i primi chiarimenti sulle modalità e sugli effetti derivanti dall’esercizio dell’opzione, sulle perdite prodotte…

Continua a leggere...

Impresa agricola con finanziamento a tasso 0

Anche le imprese agricole, aventi la sede legale e operativa nel territorio nazionale, possono accedere alle agevolazioni, consistenti in finanziamenti agevolati, previste dal D.Lgs. 185/2000 e rilanciate con il Decreto regolamentare dell’8 luglio 2015. La data da segnare sull’agenda è quella, come chiarito dal Mise con la Circolare esplicativa n. 75445/2015, del 13 gennaio 2016;…

Continua a leggere...

Pubblicato il modello per optare per il patent box

Disponibile il modello per aderire alla tassazione agevolata dei redditi derivanti dall’utilizzo di beni immateriali (cosiddetto patent box) in vigore già dal 2015. Il provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate n. 144042 di ieri approva, infatti, il form da utilizzare per i primi due periodi d’imposta successivi a quello in corso al 31 dicembre 2014….

Continua a leggere...

Le novità dal 2016 per il regime forfetario

La bozza della Legge di Stabilità 2016 ha in previsione importanti modifiche al regime forfetario, che dal 2016 diventerà l’unico regime fiscale agevolato per imprenditori e professionisti in possesso dei requisiti previsti, modifiche che hanno dato risposta alle numerose critiche e richieste, poiché, a causa delle stringenti condizioni, l’accesso a tale regime era consentito a…

Continua a leggere...

Patent box: il calcolo del beneficio fiscale

Il decreto del Ministero dello sviluppo economico – elaborato di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze – 30 luglio 2015, entrato in vigore con la pubblicazione del comunicato nella Gazzetta Ufficiale n.244 del 20 ottobre 2015 che lo ufficializza, dà attuazione alla disciplina della patent box in vigore dal 2015. Trattasi di un…

Continua a leggere...

Il credito per l’e-commerce agricolo

In quest’ultimo anno il settore dell’agricoltura è stato particolarmente attenzionato da parte del Governo, sia con interventi restrittivi (leggasi ad esempio revisione della tassazione per le agroenergie), sia incentivanti. Tra questi si segnala l’istituzione, a mezzo dell’articolo 3, comma 2, D.L. 91/2014, convertito con modifiche con Legge n. 116/2014, di un credito d’imposta per la…

Continua a leggere...

Agevolazione prima casa: l’inerzia del Comune insidia il beneficio?

Con la recente ordinanza del 1° ottobre 2015, n. 19684, la Corte di Cassazione è tornata ad occuparsi del rispetto temporale del termine dei 18 mesi per il trasferimento della residenza, valevole ai fini dell’agevolazione “prima casa”. Nel caso sottoposto al vaglio dei Supremi Giudici, la Commissione Tributaria Regionale aveva respinto l’appello del contribuente, proposto…

Continua a leggere...

L’agricoltura sociale: tra impresa agricola e terzo settore

L’approvazione della Legge 18 agosto 2015 n.14 dà spazio nel nostro ordinamento al settore dell’agricoltura sociale, che trova una definitiva regolamentazione organica il cui completamento è tuttavia demandato a un Decreto del MIPAF da emanare entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore della legge. La normativa giunge al termine di un lungo percorso…

Continua a leggere...

La voltura della SCIA salva il bonus IRPEF ristrutturazioni edilizie

Capita sovente che una società operante nel settore immobiliare, dopo aver acquistato una o più unità immobiliari di natura abitativa, proceda alla loro valorizzazione mediante la realizzazione di un intervento di recupero edilizio (manutenzione straordinaria o ristrutturazione edilizia vera e propria), per poi rivendere sul mercato finale gli appartamenti così ristrutturati. In questa particolare ipotesi,…

Continua a leggere...