ADEMPIMENTI

Bonus autotrasportatori

Gli autotrasportatori che intendono fruire dell’agevolazione fiscale relativa ai consumi di gasolio effettuati nel trimestre precedente sono tenuti a presentare, ai competenti Uffici dell’Agenzia delle Dogane, un’apposita dichiarazione. Al fine di approfondire i diversi aspetti della materia, è stata pubblicata in Evolution, nella sezione “Adempimenti”, una apposita Scheda di studio. Il presente contributo analizza la…

Continua a leggere...

Le nuove regole privacy – III° parte

Il nuovo Regolamento privacy prevede, come in passato, le figure del titolare del trattamento e del responsabile del trattamento, definendone, in maniera ancora più precisa, i compiti. Una nuova figura, prima non prevista, è invece quella del Responsabile per la protezione dei dati (RPD, o anche Data Protection Officer – DPO): si sottolinea, pertanto, che…

Continua a leggere...

Le nuove regole privacy – II° parte

Come noto, se i dati che lo riguardano sono raccolti presso l’interessato, il titolare del trattamento deve fornire allo stesso, nel momento in cui i dati personali sono ottenuti, specifiche informazioni (c.d. “obbligo di informativa”). Più precisamente, l’articolo 13 Regolamento UE 2016/679 indica le seguenti informazioni da fornire: l’identità e i dati di contatto del…

Continua a leggere...

Le nuove regole privacy – I° parte

Dopo due anni dalla sua entrata in vigore, il 25 maggio 2018 il Regolamento UE n. 2016/679 diventerà pienamente applicabile. A livello nazionale, sebbene non sia stato necessario alcun atto di recepimento (essendo il Regolamento, come noto, un atto tipico dell’Unione Europea direttamente vincolante per i cittadini), l’articolo 13 L. 163/2017 ha delegato il Governo…

Continua a leggere...

Comunicazioni liquidazioni periodiche Iva

L’articolo 4, comma 2, del D.L. 193/2016 ha introdotto il “nuovo” articolo 21-bis del D.L. 78/2010 che, a decorrere dal 2017, ha previsto l’obbligo, per i soggetti passivi Iva, di trasmettere una comunicazione dei dati riepilogativi delle liquidazioni periodiche Iva (mensili o trimestrali). Al fine di approfondire i diversi aspetti della materia, è stata pubblicata…

Continua a leggere...

Spesometro: ma quanto ci costi?

Lo scorso 28 marzo la Fondazione Nazionale dei Commercialisti ha rilasciato un documento di ricerca che fornisce un’analisi in termini statistici del costo degli adempimenti fiscali di base sostenuti dagli studi professionali. Viene preso in considerazione il costo del software, il tempo dedicato agli adempimenti fiscali dal professionista titolare e dai suoi collaboratori, il tempo…

Continua a leggere...

Spesometro: aspetti sanzionatori

Entro il prossimo 6 aprile deve essere inviata all’Agenzia delle Entrate la comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute (cd. spesometro) relative al secondo semestre del 2017. Al fine di approfondire i diversi aspetti della materia, è stata pubblicata in EVOLUTION, nella sezione “Adempimenti”, una apposita Scheda di studio. Il presente contributo si occupa…

Continua a leggere...

Certificazione Unica: niente ravvedimento per i sostituti distratti

Anche quest’anno sanzioni “salate” per chi dimentica di inviare una Certificazione Unica. Resta ferma, infatti, la posizione dell’Agenzia delle Entrate sulla impossibilità di ricorrere al ravvedimento operoso per sanare l’omesso/tardivo invio della certificazione. Posizione, questa, che si ritiene quanto meno discutibile visto che la stessa non risulta legata ad una norma di legge ma ad…

Continua a leggere...

Invio dello spesometro entro il 6 aprile

L’articolo 21 del D.L. 78/2010 dispone l’obbligo di trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate, entro l’ultimo giorno del secondo mese successivo a ogni trimestre, dei dati “di tutte le fatture emesse nel trimestre di riferimento, e di quelle ricevute e registrate … ivi comprese le bollette doganali, nonché i dati delle relative variazioni”. Tuttavia, per l’anno…

Continua a leggere...

Ventilazione: passaggi interni esclusi dallo spesometro

Il prossimo 6 aprile scade il termine per presentare la comunicazione dei dati delle fatture relative al secondo semestre del 2017. I dati delle operazioni rilevanti ai fini Iva (fatture emesse e ricevute nonché bollette doganali ed eventuali note di variazione) devono essere trasmessi in forma “analitica”. Con la risoluzione 87/E/2017, l’Agenzia delle Entrate ha…

Continua a leggere...