EDITORIALI

Che fatica pagare le imposte!

Ricordiamo come, agli inizi della professione, a fronte di eventuali errori o irregolarità negli aspetti formali dei versamenti delle imposte, venivamo tranquillizzati con una affermazione tranciante: non ti preoccupare, l’importante è che il pagamento sia stato effettuato. Non sappiamo se tale affermazione sia ancora attuale, specialmente dopo la lettura dell’articolo 11 del DL 66/2014 (c.d….

Continua a leggere...

Le oscillazioni della Cassazione

Uno dei principali problemi del nostro sistema fiscale, come è noto, è rappresentato dalla giustizia tributaria, che non sembra in grado di dare molte garanzie né ai contribuenti, né all’Erario, favorendo di converso il ricorso agli istituti deflattivi. Molto spesso si ritiene che una delle cause di questa situazione di grande difficoltà risieda nel fatto…

Continua a leggere...

Non è tempo di comodo

Si profila una nuova tornata di dichiarazioni nella quale la disciplina sulle società di comodo è destinata a lasciare molte “vittime sul campo”. Tra non operative e in perdita sistematica sono infatti sempre di più le società che, già in difficoltà per una crisi che ormai “morde” da troppi anni, rischiano di ricevere il “colpo…

Continua a leggere...

Alla fine gli 80 euro in più al mese ai dipendenti sono arrivati

Alla fine gli 80 euro in più al mese ai dipendenti sono arrivati, nonostante lo scetticismo di molti e la richiesta da parte di alcune forze politiche al Presidente della Repubblica di non firmare il decreto legge denominato spending review, privo, secondo loro, della copertura finanziaria necessaria. Che il punto preoccupasse anche il Quirinale è…

Continua a leggere...

Si chiude un’epoca

Tra poco più di un mese il Direttore dell’Agenzia delle Entrate e presidente di Equitalia Befera lascerà il proprio incarico. Non sarà un normale avvicendamento nell’ambito dello spoil system, ma la vera e propria fine di un’epoca, con l’uscita di scena di un uomo che nei sei anni nei quali ha diretto l’Amministrazione finanziaria, concentrando…

Continua a leggere...

L’evasione è una cosa seria … buttiamola in ridere

Vasto eco ha avuto sulla stampa specializzata l’audizione al Senato del Direttore dell’Agenzia delle entrate dello scorso 2 aprile. L’obiettivo dello studio, elaborato dall’Agenzia con il consueto approccio statistico, è quello di “comprendere i bisogni dei contribuenti e le realtà territoriali da amministrare e controllare” e “organizzare e pianificare le attività in modo differenziato sul…

Continua a leggere...

Quando il fisco non è così perfetto

La scorsa settimana su Euroconference NEWS abbiamo pubblicato un pezzo di Maurizio Tozzi intitolato “Quando il fisco è perfetto”, nel quale si raccontava un caso di ottima amministrazione della cosa pubblica. L’Agenzia delle Entrate di Latina, pur avendo vinto in primo grado il contenzioso con un contribuente, costituendosi in giudizio in appello ha richiesto l’estinzione…

Continua a leggere...

L’obbligo di adozione del POS da luglio riguarda anche gli enti non commerciali?

  Si è già avuto modo di scrivere, anche su queste stesse colonne, come dal prossimo 30 giugno 2014 scatterà l’obbligo di accettare i pagamenti attraverso carte di debito (bancomat). L’obbligo, lo si ricorda, è stato istituito dall’art. 15, comma 4, del D.L. n. 179/2012, che ha previsto che “i soggetti che effettuano l’attività di…

Continua a leggere...

Trust: un’opportunità anche per clienti “ordinari”

Una delle obiezioni che molte volte ci muovono i colleghi parlando di trust è che sarà anche “bello”, come diciamo noi, ma non è adatto ai loro clienti, che non hanno patrimoni particolarmente significativi. Molti ritengono infatti che il trust si giustifichi soltanto per ricchezze “sterminate” e che il costo per la costituzione e la…

Continua a leggere...

Un futuro (sin troppo) ambizioso … un presente (desolatamente) triste

  La prima settimana di vita del governo Renzi in campo tributario segna in modo marcato il disallineamento tra le aspettative e le promesse riformatrici, che caricano questo esecutivo come nessun altro, e l’odierna realtà delle cose, che non consente certo “voli pindarici”. Fra gli aspetti positivi va menzionato il fatto che il Parlamento ha…

Continua a leggere...