PROFESSIONISTI

Rilevanza dei compensi: si fa presto a dire “incasso”

Questo è periodo di chiusura dei conti 2013: oltre che per le società, ove preme la scadenza del deposito, anche per i soggetti di ridotte dimensioni gli Studi professionali sono al lavoro per definire i redditi da riportare nel modello UNICO 2014. Mentre una certa cura viene posta sui soggetti esercenti attività d’impresa visto che…

Continua a leggere...

È privilegiato il credito del professionista maturato antecedentemente alla dichiarazione di fallimento

Con la sentenza n. 1740 del 28/1/2014 la Corte di Cassazione ha ribadito che il biennio, ai fini del riconoscimento del privilegio generale sui compensi professionali di cui all’articolo 2751-bis Cod.Civ., decorre dal momento in cui l’incarico è stato portato a termine o è comunque cessato, allorché il credito dell’onorario è divenuto liquido ed esigibile….

Continua a leggere...

Entro il 30 giugno 2014 l’obbligo del POS anche per i professionisti: una conferma (forse)

La L. n. 15/2014 conferma che, per i soggetti esercenti l’attività di rivendita di prodotti e di prestazione di servizi (anche professionali), il 30.6.2014 rappresenta il termine ultimo per dotarsi di strumenti elettronici di pagamento. Tale data, quindi, dopo un piccolo “valzer” di date e disposizioni normative, ad oggi, sembra essere il “punto di non…

Continua a leggere...

Reti professionali informali

Un interessante saggio evidenzia come le imprese del terzo millennio debbano ricercare forme organizzative coerenti con un sistema competitivo sempre più dinamico e incerto. In sostanza, per non essere esclusi dal mercato è necessario sviluppare una velocità di risposta. Strutture particolarmente articolate sono spesso condizionate da culture gerarchiche e dalla visione settoriale dei problemi (Marella…

Continua a leggere...

Il nuovo codice deontologico degli avvocati: garanzie per i clienti

Lo scorso 31 gennaio il Consiglio Nazionale Forense ha approvato il nuovo Codice deontologico degli avvocati in attuazione delle previsioni contenute nella legge di riforma dell’ordinamento forense (la n. 247/2012), che entrerà in vigore 60 giorni dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Il nuovo codice si compone di 73 articoli suddivisi in sette titoli: principi…

Continua a leggere...

Equipollenza approvata al Senato, possiamo considerarla un capitolo chiuso?

Il Senato, non senza qualche colpo di scena, ha approvato l’emendamento al D.L. 150/2013 (decreto mille proroghe) che prevede di ripristinare l’iscrizione automatica dei Dottori Commercialisti nel Registro dei Revisori Legali. A questo punto la partita passa alla Camera dei deputati con l’auspicio che non ci siano nuovi intralci per la definitiva conversione in legge….

Continua a leggere...

I Notai: una cassaforte nelle compravendite immobiliari

In un’ottica di piena tutela dell’acquirente in una compravendita immobiliare, la Legge di stabilità 2014 prevede che il notaio rogante assuma il ruolo di garante nella transazione stessa, in quanto è previsto che il prezzo della compravendita immobiliare debba essere versato in un c/c indicato dal notaio, il quale provvederà a consegnarlo al cedente nel…

Continua a leggere...

Atti notarili: cosa cambia per Notai e contribuenti dopo la Legge di Stabilità

La Legge di stabilità 2014, nei commi da 63 a 67, ha introdotto importanti novità per i Notai e, di conseguenza, per i soggetti coinvolti negli atti di compravendita. È importante fin da subito sottolineare che la norma, pur essendo entrata in vigore il 1 gennaio 2014, non è ancora operativa, in quanto è sospesa…

Continua a leggere...

L’avvocato può fare il Presidente del CdA di una società commerciale se non ha poteri operativi

Con la sentenza n. 25797 del 22 ottobre 2013 le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno deciso che colui che esercita la professione di avvocato può assumere la carica di Presidente del consiglio di amministrazione di una società commerciale, a condizione che in virtù di tale carica egli non abbia effettivi poteri di gestione…

Continua a leggere...

Indagine IFAC – I commercialisti divengano un po’ imprenditori

La recente pubblicazione del periodico studio di IFAC del sondaggio internazionale in tema di più sentite problematiche nello svolgimento dell’attività professionale offre l’occasione per una riflessione sul futuro imminente che si basi non solo sulle sensazioni che ognuno ha, per i propri rapporti di lavoro più o meno locali, ma su dati tratti dall’esame di…

Continua a leggere...