ALTRE TEMATICHE

La fusione anticipata rallenta durante la pausa estiva?

Nella terza giornata del Master Breve abbiamo analizzato l’operazione di fusione e, dal confronto con i colleghi, sono emerse diverse problematiche in relazione all’applicazione dell’articolo 2503 Cod. Civ.. La disposizione, come noto, consente ai creditori, che si sentissero danneggiati nelle loro ragioni dal compimento dell’operazione, di potersi opporre alla medesima; in tal senso, il Codice…

Continua a leggere...

Il digitale rilancerà il Paese, ma c’è ancora tanto da fare

Nuove tecnologie, Web, cloud… in poche parole: il digitale. È questo il motore in grado di dare una spinta decisiva alle nostre attività professionali e in generale al nostro Paese. Eppure uno dei problemi principali legati alla mancata o scarsa propensione all’investimento ICT in Italia riguarda proprio la percezione che si ha di esso. “La…

Continua a leggere...

Occhio al visto quando la contabilità è tenuta da altri

Con l’obiettivo di contrastare il fenomeno legato alle compensazioni di crediti inesistenti, con la Legge di Stabilità 2014 il Legislatore ha esteso l’obbligo di apposizione del visto di conformità, in precedenza previsto per i soli crediti risultanti dalle dichiarazioni annuali Iva, anche per le compensazioni dei crediti concernenti le imposte sui redditi, le relative addizionali,…

Continua a leggere...

Il Senato approva in via definitiva la Legge Delega Jobs Act

Con voto del 3 dicembre 2014, il Senato ha approvato in via definitiva la Legge Delega n.1428-B in attuazione del c.d. Jobs Act, il programma del Governo Renzi che intende riformare strutturalmente il mercato del lavoro e le sue regole. Per la piena operatività delle disposizioni in essa contenute, oltre alla necessaria pubblicazione in G.U.,…

Continua a leggere...

Lunga vita a Windows 7!

Sebbene si tratti in fin dei conti di una buona notizia, almeno per coloro che amano Windows 7 e non sono così entusiasti all’idea di abbandonarlo, in giro se n’è parlato molto poco. In pratica: Windows 7 godrà del supporto Extended almeno per altri cinque anni, cioè fino al 14 gennaio 2020. Questo significa che…

Continua a leggere...

Conviene impugnare il diniego per la società di comodo?

In modo alquanto bizzarro, si stanno verificando nella pratica numerosi casi di accertamento relativi al regime delle società di comodo, prevalentemente relativi alle c.d. società non operative (vale a dire con un ammontare dei ricavi inferiori a quelli ottenuti con il test di operatività). In periodi come quelli che stiamo vivendo sembra che si verifichino…

Continua a leggere...

Smart working, a che punto siamo?

Rispondere a una mail dal treno, fare una telefonata di lavoro mentre si esce a fare la spesa o completare una relazione dal tablet stando seduti sul divano di casa sono pratiche che ormai non scandalizzano più nessuno e, a vedere bene, non hanno nulla di straordinario. I confini del proprio ufficio sono sempre più…

Continua a leggere...

Videosorveglianza sui luoghi di lavoro

Tra i rilievi che gli ispettori del lavoro stanno effettuando con sempre maggiore frequenza negli accertamenti a centri sportivi e palestre, ve ne è uno che è stato sin qui sottovalutato ma che ha rilievo penale e che, come tale, coinvolge direttamente e personalmente i legali rappresentanti dei soggetti gestori (ivi comprese associazioni e società…

Continua a leggere...

Tardività su pagamenti rateali con l’Agenzia

Il versamento delle imposte in forma rateale è ormai divenuto un comportamento connaturato con la pratica quotidiana e ne rappresentano testimonianza le numerose casistiche che seguiamo negli studi, confermate dallo scambio di opinione tra colleghi nel corso della seconda giornata del Master Breve. Veniamo allora a cercare di risolvere alcuni dubbi che sembrano essere ancora…

Continua a leggere...

Contratti di solidarietà di tipo B: nuove regole dal Ministero del Lavoro

Il Ministero del Lavoro, con la Circolare 14 novembre 2014, n. 28, riepiloga le disposizioni riguardanti la concessione del c.d. contributo di solidarietà per i contratti di tipo B, previsti e disciplinati dall’art. 5, commi 5 e 8, del D.L. n. 148/1993 (L. n. 236/1993). Prima di entrare nel merito del provvedimento, una curiosa annotazione…

Continua a leggere...