FINANZA AGEVOLATA

Finanziamenti diretti dell’unione Europea per ricerca e innovazione

L’Unione Europea, tramite programmi quadro settennali per la Ricerca e l’Innovazione, mette a disposizione contributi a fondo perduto volti a finanziare le ricerca e l’innovazione, al fine di consolidare la posizione dell’UE nel settore scientifico, rinsaldare l’innovazione industriale con investimenti in tecnologie chiave, affrontare le principali questioni sociali, quali i cambiamenti climatici, i trasporti sostenibili…

Continua a leggere...

Il “Patto per l’Export” e le misure per l’internazionalizzazione

Acquista particolare importanza, alla luce delle recenti iniziative promosse a livello nazionale, il tema dell’internazionalizzazione delle imprese italiane. I primi giorni di giugno è stato presentato dal Ministero degli esteri il cosiddetto “Patto per l’Export”, con una dotazione di ben oltre 1,3 miliardi di euro, che delinea la prossima strategia nazionale di sostegno alle aziende…

Continua a leggere...

Economia circolare ed agevolazioni: un binomio vincente

È atteso in questi prossimi giorni in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico che darà il via al Bando nazionale per l’economia circolare ai sensi dell’articolo 26 del D.L. 34/2019, da tempo atteso dalle imprese, che ha l’obiettivo di favorire la riconversione delle attività produttive verso un nuovo modello di economia in…

Continua a leggere...

Gestire i dati personali in ambienti di lavoro ai tempi del Covid-19

A fronte dell’emergenza sanitaria derivante dalla diffusione del Covid-19, nel corso di questi mesi sono state introdotte diverse misure a tutela del diritto alla salute, le quali comportano il trattamento di dati personali particolari (ex dati “sensibili”) dei soggetti interessati, ponendo l’accento sulla questione dei dati sanitari e di localizzazione. Numerosi sono i dubbi sorti…

Continua a leggere...

La riduzione dei costi energetici aziendali attraverso l’efficientamento e la riduzione delle accise

L’argomento energia è certamente molto sentito dalle aziende, sia come impatto ambientale ma certamente come significativa voce di costo. Per questo è fondamentale individuare alcuni ambiti che ne permettano una immediata ottimizzazione economica ed ecosostenibile. Un primo campo di azione è sicuramente quello dell’efficientamento. I dati statistici riportano uno scenario in cui più del 70%…

Continua a leggere...

Il credito d’imposta per gli investimenti 4.0

La legge di Bilancio 2020 ha modificato radicalmente il meccanismo dell’iper (e super) ammortamento introducendo, a partire dagli investimenti 4.0 effettuati dallo scorso 1° gennaio, un’agevolazione ora riconosciuta sotto forma di credito d’imposta, con l’intento da parte del legislatore di farne un incentivo più equo e favorirne l’accesso ad una platea più ampia di soggetti,…

Continua a leggere...

Come presentarsi al mondo finanziario a seguito del Decreto Liquidità

Mai come in questo momento specifico della storia economico finanziaria del nostro Paese, gli strumenti messi a disposizione dal legislatore a seguito dell’emergenza Covid, rappresentano il primo importante passo per l’ottenimento di nuove risorse finanziarie. Il riferimento è al D.L. 23/2020 (cd “Decreto Liquidità”) convertito in legge il 5 giugno 2020 (L. 40/2020) e pubblicato…

Continua a leggere...

Il credito d’imposta per la ricerca e sviluppo 2020 ad ampio raggio

Nell’ambito della L. 160/2019, che ha operato una ridefinizione della disciplina degli incentivi fiscali per le imprese collegati al “Piano nazionale Impresa 4.0”, all’articolo 1 commi 198–208 è stato introdotto un nuovo credito d’imposta per gli investimenti in attività di ricerca e sviluppo, in attività di innovazione tecnologica e in attività di design e innovazione…

Continua a leggere...

Potenziato il credito d’imposta per la sanificazione necessaria alla ripartenza

Ai fini della ripartenza delle attività assume rilevanza il Credito d’imposta per la sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione, disciplinato a sensi dell’articolo 125 del D.L. 34/2020 (cd “Decreto Rilancio”), che ha abrogato il precedente analogo incentivo introdotto dal D.L. 18/2020 (cd “Cura Italia”) rimodulato dal D.L. 23/2020 (cd “Decreto Liquidità”), per il quale…

Continua a leggere...