ALTRE TEMATICHE

Stralcio dei debiti fino a 5.000 euro: ne può beneficiare il soggetto deceduto?

Se un soggetto è deceduto nel 2018 può beneficiare dello stralcio delle cartelle fino a 5.000 euro? Ai sensi dell’articolo 4, comma 4, D.L. 41/2021 sono automaticamente annullati i debiti di importo residuo, alla data del 23.03.2021 (data di entrata in vigore del decreto), fino a 5.000 euro, comprensivo di capitale, interessi per ritardata iscrizione…

Continua a leggere...

Cessione del credito d’imposta locazioni 2021: quali procedure seguire?

Il credito d’imposta locazioni previsto dal Decreto Sostegni-bis può essere ceduto? Se sì, ricorrendo a quali procedure? Anche a seguito delle novità introdotte dal Decreto Sostegni bis il credito d’imposta locazioni resta cedibile. Come noto, i soggetti che hanno diritto ai crediti d’imposta in esame devono comunicare all’Agenzia delle Entrate l’opzione per la cessione del…

Continua a leggere...

Aggregazioni professionali: STP con maggioranza di soci non commercialisti

La riorganizzazione delle attività professionali può far emergere dei dubbi interpretativi per effetto della mancanza di previsioni normative specifiche in materia. In particolare, nell’ambito delle aggregazioni professionali realizzate per il tramite di una Società tra Professionisti, in relazione agli obiettivi perseguiti e alla composizione della compagine societaria scelta, potrebbero manifestarsi delle perplessità in merito alla…

Continua a leggere...

I criteri di trasferimento del credito d’imposta beni strumentali ai soci

Quali sono i criteri, le modalità e la tempistica per il trasferimento del credito d’imposta per investimenti in beni strumentali ex L. 178/2020 ai soggetti partecipanti all’ente trasparente? È legittima l’attribuzione del credito d’imposta per investimenti in beni strumentali di cui all’articolo 1, commi 1051-1063 e 1065, L. 178/2020 ai seguenti soggetti: soci di società…

Continua a leggere...

Organizzazione professionale degli studi: tra consapevolezza, capacità ed engagement

Come per ogni attività di impresa anche all’interno degli studi professionali si realizza quel basilare concetto di organizzazione tanto necessario a garantirne una evoluzione quanto e soprattutto per assicurare una visione di medio-lungo termine nella gestione d’insieme. Parlare di organizzazione significa partire dal presupposto che ci sia una chiara e definita proceduralizzazione interna: ma quanto…

Continua a leggere...

La comunicazione al REI per le holding: come va compilata?

Come va compilata la comunicazione della pec della holding ex articolo 162-bis al Registro Elettronico degli Indirizzi (REI)? Cosa accade a seguito delle variazioni alle specifiche tecniche della comunicazione al REI previste dal 15 settembre 2021? Come noto, le holding e le altre società finanziarie che svolgono attività non nei confronti del pubblico ai sensi…

Continua a leggere...

“Fotografie di consistenza” per le holding: di cosa si tratta?

Una Holding che rispetta i requisiti ex articolo 162-bis e che ha comunicato i propri “rapporti” all’Anagrafe Tributaria nelle regolari scadenze riceve una PEC dall’Agenzia Entrate intitolata “fotografia di consistenza”. Di cosa si tratta e cosa deve fare la holding? Come emerge nella sezione dedicata alle comunicazioni all’Anagrafe dei Rapporti nel sito dell’Agenzia delle Entrate,…

Continua a leggere...

Risoluzione del concordato preventivo e novità del D.L. 118/2021

Con l’entrata in vigore del D.L.  118/2021, entro quali limiti può essere richiesta la risoluzione del concordato preventivo omologato? Ai sensi dell’articolo 186 L.F., ciascuno dei creditori può chiedere la risoluzione del concordato preventivo omologato ex articolo 180 L.F., per inadempimento. L’articolo 186 L.F. precisa che il concordato non si può risolvere se l’inadempimento ha…

Continua a leggere...

Le nuove regole per l’accesso ai servizi dell’Inps

Con la circolare n. 87 del 17.07.2020, l’Inps aveva comunicato che, in linea con le disposizioni del D.L. 76/2020 (“Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale” – c.d. decreto Semplificazioni 2020), dal 1° ottobre 2020 non avrebbe rilasciato più nuovi PIN, per favorire il passaggio verso gli strumenti di autenticazione previsti dal D.Lgs. 82/2005…

Continua a leggere...

Mancata registrazione contratto con cedolare secca: come regolarizzare?

Contratto con cedolare secca uso commerciale cat .c1 mq. 200 stipulato nel 2019 e non registrato in quanto inviato online e scartato e non riproposto entro i 5 giorni. Durata dal 01/11/2019 al 31/10/2025. Possibilità di regolarizzarlo? Come noto, se il contribuente decide di optare per la cedolare secca è previsto il pagamento di un’imposta…

Continua a leggere...