24 Novembre 2020

Canoni noleggio attrezzature pagati a non residenti

di EVOLUTION Scarica in PDF La scheda di EVOLUTION

Si chiede di conoscere se, secondo la normativa interna, i canoni per il noleggio di attrezzature, corrisposti ad un soggetto non residente, sono assoggettabili a tassazione in Italia anche nel caso in cui il soggetto pagante non possa operare una ritenuta in quanto non sostituto di imposta.


Come noto, l’articolo 25 D.P.R. 600/1973 prevede una ritenuta del 30% sui canoni corrisposti a soggetti non residenti in relazione ai compensi erogati per l’utilizzo di attrezzature.

Ovviamente, l’effettuazione della ritenuta postula che il soggetto pagante sia un sostituto di imposta tra quelli elencati all’articolo 23 D.P.R. 600/1973.

Il caso che possiamo ipotizzare è il seguente. Un soggetto non residente, privato o soggetto passivo Iva nel proprio Stato, noleggia una attrezzatura ad un soggetto residente in Italia.

CONTINUA A LEGGERE SU EVOLUTION