24 Giugno 2020

Autovettura assegnata ad un amministratore

di EVOLUTION Scarica in PDF La scheda di EVOLUTION

Una società ha concesso in uno promiscuo ad un amministratore un’autovettura. Si chiede se il trattamento fiscale dei relativi costi è uguale a quello delle autovetture assegnate ai dipendenti.


L’articolo 164 Tuir disciplina la deducibilità dei costi sostenuti dai soggetti Ires in relazione ai veicoli impiegati nell’ambito dell’attività d’impresa.

In particolare, l’articolo 164, comma 1, lettera b-bis, Tuir prevede che i costi relativi ai veicoli assegnati ai lavoratori dipendenti per la maggior parte del periodo d’imposta sono deducibili nella misura del 70% senza applicazione dei limiti di costo pari:

  • ad euro 18.075,99 per le autovetture e gli autocaravan, euro 4.131,66 per i motocicli, euro 2.065,83 per i ciclomotori in caso di acquisto. In ipotesi di acquisizione del mezzo mediante contratto di leasing, invece, non si tiene conto dell’ammontare dei canoni proporzionalmente corrispondente al costo dei veicoli che eccede i limiti prima citati;
  • ad euro 3.615,20 per le autovetture e gli autocaravan, euro 774,69 per i motocicli, euro 413,17 per i ciclomotori. Tali limiti si applicano in caso di locazione o noleggio del mezzo.

 

CONTINUA A LEGGERE SU EVOLUTION