15 Luglio 2021

Aspetti legali nelle operazioni M&A di Studi dentistici

di Andrea Beltrachini di MpO & Partners Scarica in PDF

Nel nostro contributo di settimana scorsa abbiamo analizzato le principali peculiarità del mercato delle operazioni M&A di studi dentistici.

Abbiamo visto, innanzitutto, come la cessione di uno Studio dentistico possa avvenire secondo due diverse configurazioni, tra loro alternative: la cessione del solo pacchetto pazienti, oppure la cessione dell’intera struttura (quindi comprensiva di attrezzature, dipendenti, immobile o contratto di locazione, ecc.).

In genere questo secondo tipo di operazioni riguarda Studi di dimensioni medio-grandi, dotati di un numero considerevole attrezzature di ultima generazione e caratterizzati da un alto grado di autonomia dello staff rispetto al titolare.

In genere detti Studi, da un punto di vista giuridico, sono organizzati in modelli societari.

In tali casi, quindi, l’operazione di cessione/acquisizione assumerà la forma giuridica, a seconda dei casi, di:

1) compravendita delle quote;

2) cessione/acquisizione dell’azienda, eventualmente preceduta da un contratto di affitto (con diritto di riscatto a favore del conduttore).

Continua a leggere su https://mpopartners.com/articoli/aspetti-legali-operazioni-ma-studi-dentistici/