15 Marzo 2019

Anche le cooperative sono soggette al fallimento

di Silvana Lentini Scarica in PDF

Articolo tratto da “Cooperative e dintorni n. 15/2019”

Attraverso la cooperazione, le idee imprenditoriali del singolo si arricchiscono. In tale ambito non esiste più, infatti, la distinzione tra dipendente e titolare, perché essere soci cooperatori vuol dire fondere insieme doti manageriali e di mutualità di lavoro, creando una forte sinergia. Pur tuttavia, quando potenziali soci decidono di passare ai fatti e di costituire una cooperativa, una delle prime domande che pongono al professionista-consulente-avvocato-notaio che li assiste, è: “le cooperative possono fallire?” Continua a leggere…

VISUALIZZA LA COPIA OMAGGIO DELLA RIVISTA >>

Segue il SOMMARIO di “Cooperative e dintorni n.15/2019″

La disciplina delle cooperative
“Controllo legale e contabile nella società cooperativa e nell’impresa sociale in forma cooperativa” di Enrico Maria Lovaglio

“Anche le cooperative sono soggette al fallimento” di Silvana Lentini 

Le cooperative edilizie

“Problematiche di funzionamento delle cooperative edilizie di abitazione” di Romano Mosconi

“L’assegnazione di alloggi nelle società cooperative edilizie di abitazione” di Annamaria Nitto

Le banche di credito cooperativo

“Credito cooperativo: luci e ombre del processo di riforma” di Stefano Chiodi

La società cooperativa nel mondo

“Le cooperative in Gran Bretagna” di Valerio Mosconi

Gli enti mutualistici

“La trasformazione delle società di mutuo soccorso in associazione di promozione sociale: analisi di convenienza di Alessandro Nagni

 

 

Footer Cooperative