1 Ottobre 2021

Adempimenti In Diretta: la top 10 dei quesiti della puntata del 28 settembre

di Laura Mazzola Scarica in PDF

La prima puntata di Adempimenti In Diretta è iniziata, dopo la presentazione di Sergio Pellegrino, direttore scientifico di Euroconference, con la sessione “aggiornamento”, nell’ambito della quale sono state richiamate le novità della scorsa settimana.

La sessione “caso operativo” è stata poi dedicata al trattamento contabile dell’assegnazione dei beni ai soci, mentre nell’ambito della sessione “scadenziario” sono stati analizzati i principali versamenti, comunicazioni e dichiarazioni in scadenza nella settimana.

Durante la sessione “adempimenti in pratica”, rubrica curata da TeamSystem, sono state date indicazioni in merito all’integrazione con Euroconference.

Numerosi sono stati i quesiti ricevuti; ne ho selezionati alcuni, ritenuti più interessanti, da pubblicare oggi nella top 10 con le relative risposte.

Sul podio ci sono:

3. PERCORSO ISTANZA INPS ESONERO INGEGNERE

2. CONTRIBUZIONE FIGURATIVA A SEGUITO DELL’ESONERO CONTRIBUTIVO

1. ASSEGNAZIONE DEI BENI AI SOCI: INFORMAZIONI IN BILANCIO

 

# 10

Imposizione diretta a seguito di assegnazione dei beni ai soci


Nell’ipotesi di assegnazione dei beni ai soci, vi sono degli impatti fiscali legati all’imposizione diretta sulla società?

E.M.


La risposta deve essere affermativa, in quanto, se il bene rappresenta un’immobilizzazione, possiamo rilevare una plusvalenza tassabile, ai sensi dell’articolo 86 del Tuir, ovvero una minusvalenza indeducibile, ai sensi dell’articolo 101 del Tuir.

In particolare, quindi, possiamo ravvisare un’asimmetria impositiva relativamente alla fattispecie di assegnazione di beni ai soci, poiché la plusvalenza concorre a formare il reddito, mentre la minusvalenza risulta indeducibile.

Se, invece, il bene assegnato è iscritto tra le rimanenze, l’operazione di assegnazione può comportare un provento oggetto di tassazione.

 

# 9

Correzione dei dati del sostituto indicati nel modello 730/2021


Ho inviato un modello 730/2021 con l’indicazione di un sostituto X. Ora il cliente mi ha contattato indicando che il sostituto d’imposta è variato. Come posso procedere alla correzione dei dati relativi?

M.M.


Nell’ipotesi in cui il contribuente si accorga di non aver fornito i dati esatti o completi del sostituto d’imposta, si può provvedere alla presentazione, entro il 25 ottobre, di un nuovo modello 730/2021, al fine di integrare e/o, come nella fattispecie, correggere tali dati.

In questo caso, nella casella denominata “730 integrativo”, presente nel frontespizio, occorre indicare il codice “2”.

Si evidenzia che il nuovo modello deve contenere le medesime informazioni del 730 originario, ad eccezione, ovviamente, dei dati riportati nel riquadro dedicato ai “Dati del sostituto d’imposta che effettuerà il conguaglio”.

 

# 8

Modello Redditi 2021 integrativo e richiesta del fondo perequativo


Se invio il mod. Redditi 2021 entro 30/09/2021 e poi mi accorgo che ho commesso degli errori che non variano il risultato ai fini del contributo perequativo, invio una correttiva nei termini entro 30/11/2021 o è considerata dichiarazione integrativa con pagamento delle sanzioni?

A.S.


Ad avviso della scrivente il nuovo modello Redditi PF 2021, in relazione al periodo d’imposta 2020, deve considerarsi una “correttiva nei termini”, in quanto inviato prima del decorso del termine di invio del modello dichiarativo, ossia prima del 30 novembre 2021, a nulla rilevando la motivazione dell’invio al 30 settembre (richiesta del fondo perequativo).

 

# 7

Scadenza seconda rata imposte


Quando scade la seconda rata delle imposte per i soggetti partecipanti a società e quale è la percentuale degli interessi da applicare?

G.S.


La seconda rata del saldo 2020 e dell’acconto 2021, per i contribuenti non titolari di partita Iva partecipanti in attività economiche per le quali si applicano gli indici sintetici di affidabilità fiscale, scade il 30 settembre 2021.

L’aliquota degli interessi da applicare è pari allo 0,17 per cento.

Gli altri contribuenti, non titolari di partita Iva e non partecipanti in attività economiche per le quali si applicano gli indici sintetici di affidabilità fiscale, devono provvedere al versamento, sempre entro il 30 settembre, della quarta rata.

L’aliquota degli interessi, in questo caso, è pari allo 0,66 per cento.

 

# 6

Esonero: indennità di consigliere comunale e Inarcassa


Architetto iscritto alla cassa che percepisce anche indennità quale consigliere comunale può fare richiesta di esonero contributivo alla propria cassa di previdenza? Ovviamente sussistendo gli altri requisiti previsti dalla norma.

I.M.


Come previsto dalla normativa di riferimento, di cui all’articolo 1, commi 20 e 21, della Legge 178/2020, e indicato anche all’interno del sito di Inarcassa, per richiedere l’esonero, l’architetto non deve essere iscritto ad altra forma di previdenza obbligatoria e non deve essere stato, per il periodo oggetto di esonero, titolare di contratto di lavoro subordinato, con esclusione del contratto di lavoro intermittente.

In particolare, tale requisito è verificato in capo al titolare della posizione aziendale e deve essere mantenuto per tutto l’anno 2021.

Nel caso di specie, l’indennità di consigliere comunale rappresenta un reddito assimilato a quello di lavoro dipendente e, pertanto, non inficia la richiesta di esonero contributivo.

 

# 5

Esonero attività iniziata nel 2020


Nel caso di soggetto iscritto a una Cassa ante 2020, ma inizio attività nel 2020, è possibile richiedere l’esonero ai fini contributivi?

M. & C. COMM.ASS.


Fermi restando i requisiti in merito alla tipologia di reddito, i beneficiari dell’esonero devono possedere congiuntamente i seguenti requisiti:

  • aver percepito nel periodo d’imposta 2019 un reddito professionale Irpef non superiore a 50.000 euro;
  • aver subìto un calo del fatturato nell’anno 2020 non inferiore al 33% rispetto a quello dell’anno 2019;
  • essere in regola con il versamento della contribuzione previdenziale obbligatoria.

I primi due requisiti non si applicano agli iscritti che hanno avviato l’attività nel corso del 2020.

Pertanto la richiesta può essere effettuata, nonostante il professionista abbia iniziato l’attività nel corso del 2020.

 

#4

Esonero contributi Enpap


Quali sono i contributi oggetto di esonero per una professionista psicologa iscritta all’Enpap?

In particolare, possono essere esonerati i contributi integrativi?

L.C.


La risposta deve essere negativa.

La richiesta di esonero all’Enpap, da presentare entro il 31 ottobre, vale per i soli contributi soggettivi, aventi natura previdenziale, con esclusione dei contributi integrativi e di maternità.

 

# 3

Percorso istanza Inps esonero Ingegnere


Potreste indicare il percorso per la presentazione dell’istanza all’Inarcassa? Anche per l’invio della domanda di un ingegnere la scadenza è il 30 settembre?

R.F.


L’ingegnere, iscritto ad Inarcassa, ai fini dell’istanza per l’esonero parziale contributivo, deve accedere, tramite Inarcassa On Line, alla propria area riservata.

Successivamente, al menu “domande e certificati”, voce Domande (riquadro “Aiuti economici”), deve optare per “Esonero parziale contributi 2021 – art. 1 Legge 178/2020”.

Per usufruire dell’esonero occorre presentare la domanda entro il 31 ottobre 2021.

 

# 2

Contribuzione figurativa a seguito dell’esonero contributivo


Ai soggetti che richiedono ed ottengono l’esonero dai contributi previdenziali AGO e Inps gestione separata, vengono comunque accreditati contributi figurativi ai fini pensionistici?

T.S.


Il Decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze 17 maggio 2021, pubblicato il 27 luglio 2021, ha fissato le condizioni oggettive di reddito, fatturato e regolarità contributiva e soggettiva per beneficiare dell’esonero.

L’articolo 2, comma 4, afferma: “L’accredito della contribuzione oggetto di esonero sulla posizione assicurativa del soggetto è subordinato all’integrale pagamento della quota parte di contribuzione obbligatoria non oggetto di esonero”.

Pertanto, l’esonero non pregiudica né il monte contributi, né il diritto alla pensione, poiché, per coloro che risultano in regola con il Durc, sarà accreditata la cosiddetta contribuzione figurativa.

 

# 1

Assegnazione dei beni ai soci: informazioni in bilancio


Quale è l’impatto dell’operazione di assegnazione sull’informativa in bilancio?

D.G.


Alcune informazioni devono essere inserite, ai sensi dell’articolo 2427 cod. civ., in nota integrativa.

In particolare, il n. 2) del comma 1, prevede che siano indicati “i movimenti delle immobilizzazioni, specificando per ciascuna voce: il costo; le precedenti rivalutazioni, ammortamenti e svalutazioni; le acquisizioni, gli spostamenti da una ad altra voce, le alienazioni avvenuti nell’esercizio; le rivalutazioni, gli ammortamenti e le svalutazioni effettuati nell’esercizio; il totale delle rivalutazioni riguardanti le immobilizzazioni esistenti alla chiusura dell’esercizio”.

Tale prospetto delle movimentazioni deve tener conto dell’assegnazione dei beni ai soci, se l’operazione “impatta” sulle immobilizzazioni.

Occorre poi considerare il n. 4) del comma 1, il quale prevede l’indicazione delle “variazioni intervenute nella consistenza delle altre voci dell’attivo e del passivo; in particolare, per le voci del patrimonio netto, per i fondi e per il trattamento di fine rapporto, la formazione e le utilizzazioni”.

Ne consegue che deve essere monitorato anche il patrimonio netto, quale contropartita contabile dell’eliminazione, dall’attivo patrimoniale, del bene.

Infine, il n. 7-bis del comma 1, prevede che “le voci di patrimonio netto devono essere analiticamente indicate, con specificazione in appositi prospetti della loro origine, possibilità di utilizzazione e distribuibilità, nonché della loro avvenuta utilizzazione nei precedenti esercizi”.

Tali indicazioni devono essere fornite, in modo completo, in nota integrativa.

Per aderire alla Community di Euroconference In Diretta, gli interessati possono cercarci su Facebook o utilizzare il link https://www.facebook.com/groups/2730219390533531/