20 Aprile 2021

Accertamento sintetico: opponibile l’effetto dello scudo fiscale?

di EVOLUTION Scarica in PDF La scheda di EVOLUTION

In caso di avviso di accertamento sintetico emesso in relazione ad un periodo di imposta precedente all’emersione di attività detenute all’estero, è opponibile l’effetto preclusivo dello scudo fiscale?


L’articolo 13-bis D.L. 78/2009 disciplina il cd. scudo fiscale, prevedendo la possibilità di fare emergere, mediante rimpatrio o regolarizzazione, le attività finanziarie e non finanziarie detenute all’estero in violazione delle norme tributarie e di monitoraggio valutario contenute nel D.L. 167/1990.

A tal fine, il contribuente deve presentare ad un intermediario una dichiarazione riservata con la quale si procede all’emersione degli investimenti e delle attività finanziarie detenuti all’estero (da una data non successiva al 31 dicembre 2008) in violazione delle norme sul monitoraggio fiscale, e provvedere al versamento di un’imposta straordinaria.

CONTINUA A LEGGERE SU EVOLUTION…