16 Ottobre 2020

Accertamento al socio prima dei 60 giorni dalla verifica fiscale

di EVOLUTION Scarica in PDF La scheda di EVOLUTION

L’accertamento di un maggior reddito di partecipazione in capo al socio può essere emesso prima di 60 giorni dalla verifica fiscale?


In virtù di quanto stabilito dall’articolo 12, comma 7, L. 212/2000, nel rispetto del principio di cooperazione tra Amministrazione finanziaria e contribuente, dopo il rilascio della copia del processo verbale di chiusura delle operazioni (c.d. PVC) da parte degli organi di controllo, quest’ultimo può comunicare, entro 60 giorni, osservazioni e richieste che sono valutate dagli Uffici impositori.

Ciò significa, quindi, che al contribuente è riconosciuto, successivamente alla consegna del PVC e prima dell’emissione dell’avviso di accertamento (cfr., Cass., ord. 17.03.2016, n. 5361), il diritto al contraddittorio con l’Amministrazione finanziaria.

Inoltre, la disposizione citata chiarisce che tale previsione può non essere rispettata soltanto se sussistono casi di particolare e motivata urgenza.

CONTINUA A LEGGERE SU EVOLUTION…