10 Maggio 2019

Sulla illegittimità del raddoppio dei termini di accertamento e sulla necessità che la denuncia penale scaturisca dalla certa individuazione del reato da perseguire

di Arianna Valenza Scarica in PDF

Articolo tratto da “Accertamento e contenzioso n. 50/2019”

La tematica del raddoppio dei termini di accertamento in presenza di reati tributari ha da sempre caratterizzato diverse pronunce giurisprudenziali. In tale direzione sono interessanti gli spunti di riflessione derivanti da 2 recenti pronunce della CTR di Roma che, con riguardo agli articoli 43, comma 3, D.P.R. 600/1973 e 57, comma 3, D.P.R. 633/1972, nella versione previgente alle modifiche intervenute a opera del D.Lgs. 128/2015, affermano principi utili a contestare la strumentalità di alcuni comportamenti degli uffici dell’Agenzia delle entrate tesi ad abusarne. Continua a leggere…

VISUALIZZA LA COPIA OMAGGIO DELLA RIVISTA >>

Segue il SOMMARIO di “Accertamento e contenzioso n. 50/2019″

Accertamento

“Mancata produzione documentale in sede di controllo: la Corte di Cassazione evidenzia le differenze intercorrenti tra l’articolo 32, D.P.R. 600/1973 e l’articolo 52, D.P.R. 633/1972” di Maurizio Tozzi  

“La declinazione della prova contraria nella ristretta base azionaria” di Gianfranco Antico

Riscossione  

“La gestione della rottamazione” di Giovanni Valcarenghi

“L’accertamento in capo agli eredi” di Leonardo Pietrobon

Adempimenti  

“L’esterometro al debutto” di Francesco Zuech

Istituti deflattivi  

“La definizione agevolata dei pvc ” di Roberto Bianchi

“I rischi nell’adesione legati al blocco dell’F24” di Gianfranco Antico

Contenzioso amministrativo e tributario    

“Divieto di doppia imposizione sulla stessa operazione e rimedi” di Marco Peirolo    

“Sulla illegittimità del raddoppio dei termini di accertamento e sulla necessità che la denuncia penale scaturisca dalla certa individuazione del reato da perseguire” di Arianna Valenza

Contenzioso penale tributario    

“Profili penali della contestazione di utilizzo di fatture per operazioni inesistenti” di Luigi Ferrajoli

“Reato di occultamento di scritture contabili: è il dolo specifico l’ago della bilancia” di Maria Erika De Luca e Gianrocco Rossetti

Osservatorio    

“L’osservatorio di giurisprudenza” di Mara Pilla

Footer accertamento e contenzioso