DIRITTO SOCIETARIO

La responsabilità del socio unico di S.p.a.

La disciplina generale delle Spa è stata da ultimo modificata con il decreto competitività, il quale è intervenuto sulle regole di costituzione. Al fine di approfondire i diversi aspetti della materia in esame, è stata pubblicata in Dottryna, nella sezione “Societario”, la relativa Scheda di studio. Il presente contributo esamina nello specifico il regime della…

Continua a leggere...

Il recesso ad nutum nelle Srl

Il diritto di recesso del socio di Srl può essere esercitato, in alcuni casi, anche in assenza di una delibera che lo “provochi”, poiché la presenza di determinate clausole nello statuto può essere sufficiente a garantire l’esercizio del diritto in qualsiasi momento della vita sociale. Dopo la riforma del diritto societario, una delle caratteristiche che…

Continua a leggere...

Le ultime novità sulle start up innovative

La manovra correttiva è intervenuta, tra l’altro, anche sulla disciplina in tema di start up innovative, estendendo, da quattro a cinque anni, il periodo in cui operano i benefici nell’ambito della disciplina sul rapporto di lavoro subordinato. Più precisamente, il nuovo articolo 28 del D.L. 179/2012 prevede che le disposizioni in materia di lavoro subordinato…

Continua a leggere...

Crowdfunding anche per le PMI

L’articolo 57 del D.L. 50/2017 (c.d. “Manovra correttiva”) ha modificato l’articolo 26, commi 2, 5 e 6, del D.L. 179/2012, convertito, con modificazioni, dalla L. 221/2012, estendendo alle PMI la possibilità di ricorrere all’equity based crowdfunding, prima riservata alle start-up innovative e alle PMI innovative. La disposizione in commento, infatti, nel sostituire le parole “start-up…

Continua a leggere...

La delibera di emissione dei titoli di debito nella Srl

La riforma del diritto societario ha esteso anche alle Srl la possibilità di finanziarsi attraverso l’emissione di obbligazioni, a condizione che tale eventualità sia espressamente prevista dall’atto costitutivo. Al fine di approfondire i diversi aspetti della materia in esame, è stata pubblicata in Dottryna, nella sezione “Societario”, la relativa Scheda di studio. Il presente contributo…

Continua a leggere...

Interferenze dei soci nella gestione delle S.r.l.

Il primo comma dell’articolo 2479, cod. civ., disciplina come noto la distribuzione di competenze fra soci e amministratori in materia di gestione della S.r.l.. Il modello civilistico della S.r.l. propone, come noto, una struttura nella quale la ripartizione di competenze fra soci e amministratori potrebbe essere, all’estremo, addirittura annullata a beneficio dei soci esercitando la…

Continua a leggere...

Riduzione del capitale sociale al disotto del minimo legale nelle S.r.l.

Il capitale sociale di una S.r.l. può ridursi a seguito di una specifica decisione dei soci oppure, come sempre più spesso accade, in conseguenza di perdite. Al fine di approfondire i diversi aspetti della materia in esame, è stata pubblicata in Dottryna, nella sezione “Societario”, una apposita Scheda di studio. Il presente contributo prende in…

Continua a leggere...

Clausole di intrasferibilità partecipazioni

A seguito della riforma del diritto societario del 2004, sono legittime nell’ambito delle S.r.l. le clausole che sanciscono in maniera tassativa il divieto assoluto di circolazione della partecipazione del socio. Tale possibilità deve essere tuttavia valutata attentamente soprattutto per le conseguenze che possono crearsi in capo alla società. Infatti, l’articolo 2469, comma 2, dopo aver…

Continua a leggere...

Delibera assembleare di aumento del capitale sociale nelle S.r.l.

Per procedere all’aumento del capitale di una S.r.l. è necessario che la maggioranza dei soci manifesti il consenso in sede assembleare. Al fine di approfondire i diversi aspetti della materia in esame è stata pubblicata in Dottryna, nella sezione Societario, la relativa Scheda di studio. Il presente contributo tratta nel dettaglio le condizioni e le…

Continua a leggere...

La conservazione elettronica dei registri contabili di S.r.l.

Tutte le S.r.l. devono tenere i registri contabili obbligatori, ovvero: il libro giornale; il libro degli inventari; le altre scritture contabili richieste dalla natura e dalle dimensioni dell’impresa. Ai sensi dell’articolo 2220 cod. civ. i richiamati registri devono essere conservati per dieci anni dalla data dell’ultima registrazione. È possibile la conservazione elettronica, sempre che le…

Continua a leggere...