SOCIETÀ E BILANCIO

Esposizione dei crediti e debiti in bilancio: entro o oltre i 12 mesi

Come noto, nello schema obbligatorio di stato patrimoniale disciplinato dall’articolo 2424 del codice civile, la classificazione nell’ambito delle due macroclassi principali – “Immobilizzazioni” ed “Attivo circolante” – va effet­tuata in linea generale sulla base della destinazione di ogni singola posta dell’attivo e non sulla base del criterio finanziario, che consiste nel suddividere le poste di…

Continua a leggere...

Finanziamenti infruttiferi soci e novità di bilancio

A seguito delle novità introdotte con il D.Lgs. 139/2015, i debiti devono essere valutati al costo ammortizzato, tenendo conto del fattore temporale. Il riformulato principio contabile OIC 19, dedicato appunto ai debiti, nel soffermarsi sulla necessità di tener conto del “fattore temporale”, chiarisce che deve essere a tal fine confrontato il tasso di interesse desumibile…

Continua a leggere...

La correzione degli errori in bilancio

Il redattore di bilancio si trova di frequente nella necessità di dover correggere errori di bilancio emersi negli esercizi successivi: è pertanto indispensabile essere a conoscenza della corretta procedura di rilevazione. A tal proposito, il nuovo OIC 29 dedicato a “Cambiamenti di principi contabili, cambiamenti di stime contabili, correzione di errori, fatti intervenuti dopo la…

Continua a leggere...

L’iscrizione in bilancio delle immobilizzazioni immateriali

La voce BI dell’articolo 2424 del cod. civ. accoglie le immobilizzazioni immateriali. Le condizioni per l’iscrizione in bilancio delle immobilizzazioni immateriali sono dettate dall’OIC 24 e variano a seconda della tipologia di immobilizzazioni immateriale considerata; esse possono difatti suddividersi tra: beni immateriali, avviamento, oneri pluriennali, immobilizzazioni immateriali in corso, acconti. I beni immateriali devono essere…

Continua a leggere...

Pubblicità: la nuova disciplina scopre gli “scheletri nell’armadio”

Tra le molte modifiche introdotte dal D.Lgs. 139/2015 in materia di redazione dei bilanci d’esercizio delle società, spicca il divieto di capitalizzazione delle spese di ricerca (l’OIC 24, precisa, solo quella di base) e di quelle di pubblicità; la modifica introdotta vieta alle imprese di capitalizzare nuove spese e impone la necessità di stornare le…

Continua a leggere...

Revisori dei conti alle prese con il nuovo bilancio

Le novità introdotte in materia di bilancio incidono anche sulle attività che sono chiamati a svolgere i revisori dei conti: dalla fase delle verifiche, alla richiesta di attestazioni, per poi giungere alla redazione della relazione di revisione. Un importante punto di riferimento, nella fase delle verifiche, è rappresentato dalla nuova lista di controllo pubblicata da…

Continua a leggere...

Quote di Srl e diritti connessi

Le partecipazioni in società a responsabilità limitata sono molto diffuse nella realtà economica del Paese, sia per quanto riguarda società di stampo “familiare”, sia per quanto riguarda società con una base partecipativa più ampia. La gestione di tali partecipazioni, anche in relazione al loro trasferimento, costituisce senza dubbio un tema alquanto interessante ed intriso di…

Continua a leggere...

Indicazioni del CNDCEC sulla relazione di revisione

Nella giornata di ieri, in previsione delle scadenze relative ai bilanci 2016, il CNDCEC ha pubblicato due importanti documenti concernenti l’attività di revisione. Uno dei due elaborati è intitolato “La relazione unitaria di controllo societario del collegio sindacale incaricato della revisione legale dei conti” e rappresenta una rivisitazione di un documento emanato lo scorso anno…

Continua a leggere...

Avviamento: iscrizione in bilancio se acquisito a titolo oneroso

L’avviamento può essere generato internamente ovvero essere acquisito a titolo oneroso in seguito all’acquisto di un’azienda o di un ramo. Nessuna novità, quindi, sotto questo profilo nel nuovo OIC 24, che, al paragrafo 54 riproduce un concetto fino ad oggi “acquisito” e cioè che per poter iscrivere tale componente tra le immobilizzazioni immateriali occorre che…

Continua a leggere...

L’OIC 28 e i crediti verso soci per versamenti ancora dovuti

La prima macroclasse dello schema di stato patrimoniale, come definito dall’articolo 2424 del cod. civ., è rappresentata dalla lettera A) crediti verso soci per versamenti ancora dovuti, con separata indicazione della parte già richiamata. Tale sezione accoglie i crediti che la società vanta nei confronti dei soci con riferimento ai conferimenti in denaro deliberati e…

Continua a leggere...