VIAGGI E TEMPO LIBERO

Proposte di lettura da parte di un bibliofilo cronico

Seneca Emily Wilson Mondadori Prezzo – 28,00 Pagine – 324 La scena, accuratamente allestita, sembra perfetta. Circondato dagli amici e con accanto la moglie pronta a seguirlo nell’ultimo viaggio, Seneca va incontro alla morte con la serenità del saggio stoico che ha trascorso tutta la vita in attesa di questo momento. Ma la cicuta e…

Continua a leggere...

Proposte di lettura da parte di un bibliofilo cronico

Uno scandalo bianco Nicola De Cilia Rubbettino Prezzo – 14,00 Pagine – 290 Cosa succede a un uomo quando tutto il suo mondo di valori viene travolto, e insieme a esso, i suoi beni più preziosi: la famiglia, gli amici, il lavoro? E se quest’uomo è un uomo di fede profonda, come sopporterà questa prova?…

Continua a leggere...

Proposte di lettura da parte di un bibliofilo cronico

Il grande racconto delle città italiane Attilio Brilli Il Mulino Prezzo – 50,00 Pagine – 624 La forma di una città cambia più in fretta – ahimè – del cuore degli uomini»: già Baudelaire avvertiva come ogni inevitabile trasformazione del paesaggio urbano si accompagni a struggimento e perdita. Ma forse non è impossibile ritrovare il…

Continua a leggere...

Proposte di lettura da parte di un bibliofilo cronico

Le otto montagne Paolo Cognetti Einaudi Prezzo – 18,50 Pagine – 208 Pietro è un ragazzino di città, solitario e un po’ scontroso. La madre lavora in un consultorio di periferia, e farsi carico degli altri è il suo talento. Il padre è un chimico, un uomo ombroso e affascinante, che torna a casa ogni…

Continua a leggere...

Proposte di lettura da parte di un bibliofilo cronico

Padrini e padroni Nicola Gratteri e Antonio Nicaso Mondadori Prezzo – 18,00 Pagine – 216 Nel 1908, un tragico terremoto divora Messina e Reggio Calabria. Si stanziano quasi centonovanta milioni di lire per la ricostruzione, ma la presenza nella gestione dei fondi anche di boss e picciotti – molti dei quali tornati dall’America per l’occasione…

Continua a leggere...

Proposte di lettura da parte di un bibliofilo cronico

L’arringa di un pazzo August Strindberg Adelphi Prezzo – 19,00 Pagine – 284 Due libri, nella seconda metà dell’Ottocento, hanno scoperchiato la pentola dei rapporti sessuali e sentimentali con una immediatezza inaudita: La sonata a Kreutzer di Tolstoj e L’arringa di un pazzo di Strindberg, cronaca surriscaldata, irta, lacerante dell’attrazione-repulsione fra un uomo, Strindberg stesso,…

Continua a leggere...

Proposte di lettura da parte di un bibliofilo cronico

L’impero del cotone Sven Beckert Einaudi Prezzo – 34,00 Pagine – 610 Il cotone è stato il primo prodotto attraverso il quale è stata avviata la costituzione di un’economia globalizzata e il mondo ha assunto, pur tra metamorfosi e trasformazioni ancora in corso, la forma che ancora oggi possiede. Ben prima dell’avvento della produzione con…

Continua a leggere...

Proposte di lettura da parte di un bibliofilo cronico

Il telefonista che spiava il Quirinale. 25 luglio 1943  Paolo Palma Rubbettino Prezzo – 12,00 Pagine – 150 Come fu preparato il colpo di stato che, con l’arresto di Benito Mussolini, pose fine a vent’anni di fascismo? Che cosa fecero quella domenica 25 luglio 1943 i protagonisti dell’evento che avrebbe cambiato la storia d’Italia? Domande…

Continua a leggere...

Proposte di lettura da parte di un bibliofilo cronico

Nuotare con gli squali Joris Luyendijk Einaudi Prezzo – 18,00 Pagine – 248 Joris Luyendijk, giornalista d’inchiesta, s’intendeva di finanza quanto un comune cittadino: poco e niente. Per lui i banchieri erano squali spietati, competitivi, ossessionati dai bonus. Poi ha iniziato a indagare sul loro mondo. Si immerge nella City di Londra, il centro della…

Continua a leggere...

Proposte di lettura da parte di un bibliofilo cronico

Scritti sulla storia Fernand Braudel Bompiani Prezzo – 14,00 Pagine – 576 “Perché la fragile arte di scrivere la storia dovrebbe sfuggire alla crisi generale della nostra epoca?” si chiedeva Fernand Braudel in una prolusione letta al Collège de France. La storia, se non voleva essere “una piccola scienza del contingente”, doveva iniziare a dialogare…

Continua a leggere...