FINANZA

La settimana finanziaria

IL PUNTO DELLA SETTIMANA: espansione moderata negli Stati Uniti Negli Stati Uniti la spesa per consumi delle famiglie ha deluso le aspettative a maggio La probabilità di stimolo fiscale continua a diminuire in assenza di risultati sulle riforme annunciate ad inizio anno dall’amministrazione Trump La moderazione dei consumi e il minor impulso della politica fiscale…

Continua a leggere...

La settimana finanziaria

IL PUNTO DELLA SETTIMANA: la Fed resta coerente con lo scenario di crescita moderata e inflazione bassa Nella riunione di giugno, come ampiamente atteso, la Fed ha aumentato il corridoio obiettivo per il tasso sui Federal Fund di 25 punti base portandolo a 1.00-1.25% Ha annunciato per “quest’anno” il piano di riduzione del bilancio, che…

Continua a leggere...

La settimana finanziaria

IL PUNTO DELLA SETTIMANA: Una BCE “patient and confindent” ribadisce il suo messaggio e la sua presenza sui mercati La BCE modifica l’easing bias e rimuove dalle aspettative degli operatori nuovi tagli dei tassi di interesse Ratifica la ripresa dell’economia dell’Area Euro, modificando al rialzo le previsioni di crescita e descrivendo i rischi come bilanciati,…

Continua a leggere...

La settimana finanziaria

IL PUNTO DELLA SETTIMANA: mercati in attesa di dettagli sull’exit strategy dalla BCE L’8 giugno la BCE aggiornerà la descrizione dei rischi inerente le prospettive di crescita dell’Area Euro e potrebbe modificare la forward guidance eliminando il riferimento alla possibilità di ulteriori stimoli monetari. Nel processo di uscita da una politica monetaria estremamente espansiva, la…

Continua a leggere...

La settimana finanziaria

La crescita economica dell’Area Euro sta divenendo progressivamente più solida e continua ad espandersi tra paesi e settori. Prosegue la ripresa dell’inflazione, sebbene lenta e modesta, mentre la BCE prepara la propria strategia di uscita da una politica monetaria estremamente espansiva La crescita economica dell’Area Euro sta divenendo progressivamente più solida, continuando ad espandersi tra…

Continua a leggere...

La settimana finanziaria

IL PUNTO DELLA SETTIMANA: la crescita cinese perde slancio In Cina è verosimile un rallentamento ordinato della crescita nel secondo trimestre 2017 Non vi è ancora una convincente preoccupazione per la crescita mondiale Le indicazioni congiunturali pubblicate in aprile suggeriscono un moderato rallentamento della crescita cinese nel secondo trimestre 2017, dopo un primo trimestre eccezionalmente…

Continua a leggere...

La settimana finanziaria

  IL PUNTO DELLA SETTIMANA: prezzo del petrolio sulle montagne russe Il Brent ha toccato nuovamente 48$ (WTI sotto 45$) al barile, riassorbendo l’aumento di prezzo seguito all’annuncio OPEC del taglio della produzione dello scorso novembre Fattori legati all’offerta pesano sul recente calo del prezzo del petrolio, in assenza di segnali recessivi A novembre 2016…

Continua a leggere...

La settimana finanziaria

IL PUNTO DELLA SETTIMANA: la normalizzazione del bilancio della FED Il processo di normalizzazione del bilancio della Fed dovrà essere comunicato preventivamente in modo esplicito specificando i tempi di attuazione, il meccanismo e l’obiettivo stimato per il bilancio nel medio termine. Attualmente, l’incertezza sulla previsione del livello obiettivo del bilancio è piuttosto ampia, come incerta…

Continua a leggere...

La settimana finanziaria

IL PUNTO DELLA SETTIMANA: nessuna novità né cambio di rotta dalla BCE La BCE vede una crescita solida e più omogenea per la crescita nell’Area Euro, mentre continua ad essere preoccupata per il basso livello di inflazione Modifiche alla politica monetaria sono premature in assenza di segnali convincenti a favore di un rialzo duraturo del…

Continua a leggere...

La settimana finanziaria

IL PUNTO DELLA SETTIMANA: la Francia alle urne La Frexit non sembra poter essere la risposta ai problemi della Francia, che non soffre per la mancanza di una valuta indipendente, ma per una progressiva perdita di competitività del suo settore industriale La frammentazione del suo futuro parlamento potrebbe costituire un freno al suo processo di…

Continua a leggere...