IMU E TRIBUTI LOCALI

Finzione non edificabilità aree: esenzione IMU al nodo pensionamento

La Cassazione, con una recente sentenza (n. 13745 del 31 maggio 2017), è intervenuta sul tema della finzione di non edificabilità delle aree, affermando che il pensionamento dell’imprenditore agricolo comporta automaticamente la perdita dell’esonero dai tributi comunali. Va segnalato come tale pronuncia riguardi l’ICI, ma non pare applicabile all’IMU, perlomeno in maniera piana, vista la…

Continua a leggere...

IMU e TASI: variazioni agli strumenti urbanistici con effetti differiti

Quando lo strumento urbanistico generale attribuisce natura edificabile ad un terreno, la rilevanza ai fini dell’applicazione dei tributi comunali deve essere rinviata al primo gennaio dell’anno successivo: questa è la posizione assunta dalla Cassazione nella sentenza 2901 del 3 febbraio 2017. La pronuncia, riferendosi all’annualità 2001, riguardava l’ICI, ma per identità dei presupposti impositivi può…

Continua a leggere...

TARI “maggiorata” per i bed and breakfast

L’attività di bed and breakfast è generalmente svolta da soggetti privati che, disponendo di alcune stanze libere, decidono di metterle a disposizione degli ospiti. Non configurandosi un’attività imprenditoriale, generalmente i contribuenti ritengono di dover versare anche la tassa sui rifiuti (oggi TARI), come una normale abitazione privata. Tuttavia è ormai pacifico che i Comuni possano…

Continua a leggere...

Pertinenze esenti ai fini IMU e TASI

Al pari degli immobili adibiti ad abitazione principale del contribuente (a destinazione abitativa censiti in categorie catastali diverse da A/1, A/8 e A/9) sono esenti sia da IMU che da TASI anche le relative pertinenze. È però necessario definire con precisione quali e quanti fabbricati possono ottenere l’esonero dal prelievo. La definizione di pertinenza Ai…

Continua a leggere...

Terreni di CD e IAP esonerati dalla dichiarazione Imu

Il Ministero dell’economia e delle finanze nei giorni scorsi è intervenuto, con la risoluzione 3/DF/2017, in materia di dichiarazione Imu, attesa l’imminente scadenza per la presentazione del modello riferito al 2016 entro il prossimo 30 giugno. Il chiarimento fornito ha riguardato l’eventuale obbligo dichiarativo da assolvere con riferimento ai terreni agricoli, che risultano già posseduti…

Continua a leggere...

Immobili in comodato a parenti: riduzione base imponibile Imu/Tasi

In prossimità della scadenza del versamento dell’acconto Imu/Tasi, prevista per domani, una fattispecie alla quale occorre prestare particolare attenzione è quella relativa la riduzione del 50% della base imponibile dell’Imu (e della Tasi) per le unità immobiliari (eccetto quelle classificate A/1, A/8 e A/9) concesse in comodato ai parenti in linea retta entro il primo…

Continua a leggere...

Pertinenze esenti ai fini IMU e TASI

Al pari degli immobili adibiti ad abitazione principale del contribuente (a destinazione abitativa censiti in categorie catastali diverse da A/1, A/8 e A/9) sono esenti sia da IMU che da TASI anche le relative pertinenze. È però necessario definire con precisione quali e quanti fabbricati possono ottenere detto esonero dal prelievo. La definizione di pertinenza…

Continua a leggere...

La Cassazione nega l’agevolazione IMU ai coadiuvanti

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 11979 del 12 maggio 2017 ha avuto modo di affermare come “in tema di ICI, perché un fondo possa beneficiare, ai fini della determinazione della base imponibile, dei criteri di calcolo previsti per i terreni edificabili destinati a fini agricoli, è necessaria – ai sensi del secondo periodo…

Continua a leggere...

Il 16 giugno scade l’acconto 2017 IMU e TASI

Per il calcolo di IMU e TASI 2017 non vi sono novità rispetto alle regole applicabili per il periodo d’imposta 2016: il prossimo 16 giugno (non ha effetto il nuovo tax day fissato al 30 giugno, che opera solo per le imposte erariali) occorrerà procedere al versamento dell’acconto dovuto per l’anno 2017, prendendo a riferimento…

Continua a leggere...

Società sportive dilettantistiche al nodo dell’esenzione IMU

Da quando l’articolo 90 della L. 289/2002 ha introdotto nel nostro ordinamento la figura delle società sportive dilettantistiche (SSD), si è posto il dubbio circa la possibilità di estendere l’esenzione IMU prevista per gli Enti non Commerciali anche a favore di tali soggetti; malgrado una interessante apertura da parte della Commissione Tributaria Regionale di Milano…

Continua a leggere...