ENTI NON COMMERCIALI

Lo sport e la riforma del terzo settore – II° parte

La constatazione che una associazione sportiva dilettantistica possa ma non debba, ove non fosse anche associazione di promozione sociale, diventare ente del terzo settore, ci impone una considerazione: vale la pena che lo faccia? Prima di rispondere una premessa è d’obbligo. Nessuna delle vigenti norme legate alla gestione giuridico–amministrativa di una associazione sportiva dilettantistica è…

Continua a leggere...

Lo sport e la riforma del terzo settore – I° parte

La riforma del terzo settore, introdotta nel nostro ordinamento con la L. 106/2016, si è concretizzata con l’approvazione di quattro decreti legislativi: 1) D.Lgs. 40/2017 “Istituzione e disciplina del servizio civile universale a norma dell’articolo 8 della legge 6 giugno 2016 n. 106”; 2) D.Lgs. 111/2017 “Disciplina dell’istituto del cinque per mille dell’imposta sul reddito…

Continua a leggere...

Le opportunità fiscali riconosciute alla nuova impresa sociale

Con il D.Lgs. 112/2017, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 167 del 19 luglio 2017, è stata attuata, in applicazione delle disposizioni contenute nell’articolo 2, comma 2, lettera c) della legge delega di riforma del terzo settore (la L. 106/2016), la revisione della disciplina in materia di impresa sociale. Viene quindi completamente riformata la previgente disciplina…

Continua a leggere...

Nuove associazioni di volontariato e di promozione sociale – IV° parte

Il nuovo codice introduce per gli enti del terzo settore tre nuovi regimi forfettari per la determinazione del reddito d’impresa per le attività commerciali svolte: uno all’articolo 80, dedicato agli enti non commerciali del terzo settore, e altri due disciplinati dall’articolo 86, previsti in favore delle attività commerciali svolte rispettivamente dalle associazioni di promozione sociale…

Continua a leggere...

Regime forfettario per ODV e APS

Dopo l’articolo 80 del D.Lgs. 117/2017 (nuovo codice del terzo settore pubblicato in gazzetta ufficiale lo scorso 3 agosto), che disciplina il nuovo regime forfettario per i proventi commerciali  di quanti aderiranno al registro unico nazionale assumendo la qualifica di Enti del Terzo Settore (ETS), il successivo articolo 86 del medesimo decreto introduce un ulteriore…

Continua a leggere...

La personalità giuridica per gli enti del terzo settore

L’articolo 22 del codice del terzo settore prevede, per le associazioni e le fondazioni la possibilità, in deroga al D.P.R. 361/2000, di acquisire la personalità giuridica mediante l’iscrizione nel registro nazionale del terzo settore. Il riconoscimento della personalità giuridica transita dall’iscrizione nel registro istituito presso le prefetture o dall’iscrizione nel registro istituito presso le regioni,…

Continua a leggere...

Regime forfettario ad hoc per i proventi commerciali dei nuovi ETS

La relazione illustrativa al decreto – D.Lgs. 117/2017 – che introduce il nuovo codice del terzo settore precisa che la commercialità, nella filosofia della riforma, può costituire un elemento del tutto fisiologico in rapporto alle finalità di interesse generale perseguite e, per tale motivo, essa richiede una particolare attenzione sul piano fiscale. Tale principio di…

Continua a leggere...

Nuove associazioni di volontariato e di promozione sociale – III° parte

Le novità più importanti che riguardano le novellate associazioni di volontariato e di promozione sociale sono relative agli aspetti fiscali e la loro progressiva entrata in vigore. Il titolo X del codice del terzo settore (D.Lgs. 117/2017) disciplina il regime fiscale degli enti del terzo settore. All’interno di questo, il capo secondo tratta, nello specifico,…

Continua a leggere...

Nuove associazioni di volontariato e di promozione sociale – II° parte

Con la pubblicazione nel Supplemento ordinario n. 43 della Gazzetta Ufficiale dello scorso 2 agosto, è entrato in vigore, dal giorno successivo, il nuovo codice del terzo settore (D.Lgs. 117/2017). La disciplina delle “nuove” associazioni di promozione sociale è contenuta negli articoli 35 e seguenti. Analogamente a quanto già indicato per le organizzazioni di volontariato,…

Continua a leggere...

Nuove associazioni di volontariato e di promozione sociale – I° parte

La disciplina delle organizzazioni di volontariato, introdotta nel nostro ordinamento con la L. 266/1991 e quella delle associazioni di promozione sociale, di cui alla L. 383/2000 è stata fortemente novellata con la definitiva approvazione del nuovo codice del terzo settore. Negli intendimenti del legislatore degli anni ‘90 il volontariato era caratterizzato dall’operare “esclusivamente per fini…

Continua a leggere...