ENTI NON COMMERCIALI

I nuovi obblighi contabili 2017 per gli enti non commerciali

In conseguenza delle modifiche apportate dalla legge di Bilancio 2017 sono rilevanti le novità che interessano la contabilità degli enti non commerciali ammessi al regime semplificato. Sicuramente significativo è l’aumento di cui al comma 50, articolo 1 L. 232/2016 a 400.000 euro (rispetto ai precedenti 250.000) del limite di ricavi previsto per l’accesso al particolare…

Continua a leggere...

I soggetti in 398 non devono comunicare i dati delle fatture di acquisto

Con la circolare 1/E/2017 l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcune precisazioni in relazione all’adempimento posto dall’articolo 1, comma 3, del D.Lgs. 127/2015 (trasmissione telematica opzionale dei dati delle fatture) e conseguentemente dall’articolo 21 del D.L. 78/2010 (nuovo “spesometro”) così come modificato dall’articolo 4 del D.L. 193/2016. Nello specifico la circolare ha chiarito che i soggetti…

Continua a leggere...

Ai nastri di partenza il “sistema” 770: gli adempimenti per le ASD

Con due provvedimenti del 16 gennaio scorso l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio sito internet i nuovi modelli e le istruzioni del modello 770/2017 e della Certificazione Unica. Come si legge nelle istruzioni di compilazione del modello – parimenti a quanto già previsto per l’anno scorso – la dichiarazione dei sostituti d’imposta si compone…

Continua a leggere...

Considerazioni sul registro Coni e sugli statuti delle SSD

Un recente pronunciamento del Consiglio Nazionale del Coni (delibera n. 1566 del 20 dicembre 2016 avente ad oggetto: “Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche-Elenco discipline sportive ammissibili”) offre motivo per tornare a parlare del registro Coni delle società e associazioni sportive dilettantistiche e delle novità che si prospettano per questo 2017. Il Coni…

Continua a leggere...

Rinnovate le autorizzazioni generali per la privacy

In data 15 dicembre 2016 il Garante per la protezione dei dati personali ha emanato il rinnovo delle autorizzazioni generali al trattamento dei dati. Queste rimarranno efficaci dal 1° gennaio 2017 al 24 maggio 2018, tenuto conto che a partire dal successivo 25 maggio entrerà in vigore il Regolamento della Unione europea 2016/679 relativo alla…

Continua a leggere...

Più chiarezza sullo sport dilettantistico

Il 29 dicembre scorso è apparso sul sito del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti un comunicato, dal titolo “Più chiarezza sullo sport dilettantistico”, con il quale si dava notizia della trasmissione di un documento al Governo contenente le proposte di modifica predisposte dalla commissione “no profit” del consiglio stesso, in materia di legislazione fiscale sullo…

Continua a leggere...

Ridisegnati gli adempimenti e le scadenze per gli enti non commerciali

Dal punto di vista legislativo, l’ultima parte dell’anno è tradizionalmente un periodo di intensa produzione normativa che spesso impatta anche sugli adempimenti dell’anno successivo. Non fa eccezione quest’anno, anzi. Grazie al decreto fiscale 193/2016 convertito dalla L. 225/2016 ed alla legge di Bilancio 2017 (al momento non ancora pubblicata sulla “Gazzetta Ufficiale” ma approvata in…

Continua a leggere...

Un emendamento approvato in commissione ma non in aula … un peccato

La sesta commissione della Camera (Finanze), su proposta del Presidente, aveva approvato lo scorso 10 novembre un emendamento al disegno della legge di bilancio 2017 che non è stato però accolto nella bozza del provvedimento legislativo. Va detto che quanto proposto avrebbe meritato, forse, ad avviso di chi scrive, maggiore considerazione per gli indubitabili effetti…

Continua a leggere...

Agevolazioni per le bande, i cori e le filodrammatiche

Tra i soggetti legittimati ad applicare le disposizione della L. 398/1991 sono comprese: le associazioni sportive dilettantistiche; le associazioni senza fini di lucro; le pro-loco; le associazioni bandistiche e cori amatoriali, filodrammatiche, di musica e danza popolare legalmente costituite senza fini di lucro. Per quest’ultima categoria l’estensione è stata espressamente disposta dall’articolo 2, comma 31,…

Continua a leggere...

Impianto sportivo quale opera di urbanizzazione secondaria

L’articolo 4 della L. 847/1964, integrato dall’articolo 44 della L. 865/1971, elenca, tra le opere di urbanizzazione secondaria, alla lettera f), gli “impianti sportivi di quartiere”. Ai fini della qualificazione come tali, come prescrive anche la C.M. 14/1981, è necessario che tali immobili siano realizzati in funzione, ossia al servizio, di zone urbanizzate o da…

Continua a leggere...