ENTI NON COMMERCIALI

Conseguenze per le società sportive della delibera Coni

La delibera del Consiglio Nazionale del Coni n. 1568 del 14 febbraio 2017 non mancherà di produrre i suoi effetti sulle agevolazioni fiscali previste e fino ad oggi godute, dai sodalizi iscritti nel Registro Coni. In particolare appaiono principalmente “sacrificate” le società di capitali e le cooperative sportive dilettantistiche. Tanto che, in alcuni casi, potrebbe…

Continua a leggere...

Modello EAS alla verifica dell’obbligo di ripresentazione

Per poter applicare e mantenere le agevolazioni previste dall’articolo 148 del Tuir e dall’articolo 4 del D.P.R. 633/1972 (stiamo parlando della decommercializzazione dei proventi), gli enti non commerciali di tipo associativo non possono esimersi dal procedere alla compilazione del modello EAS da inviare telematicamente all’Amministrazione finanziaria entro 60 giorni dalla costituzione dell’ente e, successivamente, entro…

Continua a leggere...

Discipline legittimanti l’iscrizione nel Registro Nazionale delle ASD

A seguito di numerose richieste pervenute in tale direzione, il Coni con una delibera del Consiglio Nazionale n. 1568 del 14 febbraio 2017, è tornato sull’elenco delle discipline sportive legittimanti l’iscrizione nel Registro Nazionale delle associazioni e società sportive dilettantistiche, rivedendo la lista delle discipline considerate ammissibili e confermando la validità per l’intero anno sportivo…

Continua a leggere...

I nuovi obblighi contabili 2017 per gli enti non commerciali

In conseguenza delle modifiche apportate dalla legge di Bilancio 2017 sono rilevanti le novità che interessano la contabilità degli enti non commerciali ammessi al regime semplificato. Sicuramente significativo è l’aumento di cui al comma 50, articolo 1 L. 232/2016 a 400.000 euro (rispetto ai precedenti 250.000) del limite di ricavi previsto per l’accesso al particolare…

Continua a leggere...

I soggetti in 398 non devono comunicare i dati delle fatture di acquisto

Con la circolare 1/E/2017 l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcune precisazioni in relazione all’adempimento posto dall’articolo 1, comma 3, del D.Lgs. 127/2015 (trasmissione telematica opzionale dei dati delle fatture) e conseguentemente dall’articolo 21 del D.L. 78/2010 (nuovo “spesometro”) così come modificato dall’articolo 4 del D.L. 193/2016. Nello specifico la circolare ha chiarito che i soggetti…

Continua a leggere...

Ai nastri di partenza il “sistema” 770: gli adempimenti per le ASD

Con due provvedimenti del 16 gennaio scorso l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio sito internet i nuovi modelli e le istruzioni del modello 770/2017 e della Certificazione Unica. Come si legge nelle istruzioni di compilazione del modello – parimenti a quanto già previsto per l’anno scorso – la dichiarazione dei sostituti d’imposta si compone…

Continua a leggere...

Considerazioni sul registro Coni e sugli statuti delle SSD

Un recente pronunciamento del Consiglio Nazionale del Coni (delibera n. 1566 del 20 dicembre 2016 avente ad oggetto: “Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche-Elenco discipline sportive ammissibili”) offre motivo per tornare a parlare del registro Coni delle società e associazioni sportive dilettantistiche e delle novità che si prospettano per questo 2017. Il Coni…

Continua a leggere...

Rinnovate le autorizzazioni generali per la privacy

In data 15 dicembre 2016 il Garante per la protezione dei dati personali ha emanato il rinnovo delle autorizzazioni generali al trattamento dei dati. Queste rimarranno efficaci dal 1° gennaio 2017 al 24 maggio 2018, tenuto conto che a partire dal successivo 25 maggio entrerà in vigore il Regolamento della Unione europea 2016/679 relativo alla…

Continua a leggere...

Più chiarezza sullo sport dilettantistico

Il 29 dicembre scorso è apparso sul sito del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti un comunicato, dal titolo “Più chiarezza sullo sport dilettantistico”, con il quale si dava notizia della trasmissione di un documento al Governo contenente le proposte di modifica predisposte dalla commissione “no profit” del consiglio stesso, in materia di legislazione fiscale sullo…

Continua a leggere...

Ridisegnati gli adempimenti e le scadenze per gli enti non commerciali

Dal punto di vista legislativo, l’ultima parte dell’anno è tradizionalmente un periodo di intensa produzione normativa che spesso impatta anche sugli adempimenti dell’anno successivo. Non fa eccezione quest’anno, anzi. Grazie al decreto fiscale 193/2016 convertito dalla L. 225/2016 ed alla legge di Bilancio 2017 (al momento non ancora pubblicata sulla “Gazzetta Ufficiale” ma approvata in…

Continua a leggere...