DICHIARAZIONI

Università non statali: invariati gli importi detraibili

Con la recente pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del D.M. 993/2016, il MIUR ha individuato, per l’anno 2016, la spesa massima detraibile per l’iscrizione ai corsi di laurea e post-laurea delle università “non statali”. Nello specifico, restano confermati gli importi stabiliti per l’anno 2015 dal decreto 288/2016. Si ricorda che sono intervenuti sul tema dapprima la…

Continua a leggere...

Dichiarazione della trasformazione di SdC in società semplice

I soggetti interessati da trasformazioni in società semplice effettuate nel 2016 beneficiando delle agevolazioni previste dalla Legge 208/2015 devono ora predisporsi a presentare in modo adeguato le dichiarazioni dei redditi per tale annualità. Nel presente contributo si esamina il caso della trasformazione da società di capitali in società semplice, segnalando peraltro che per la trasformazione…

Continua a leggere...

Detrazione per canoni di leasing nel modello 730/2017 – 2° parte

Dopo aver analizzato (“Detrazione per canoni di leasing nel modello 730/2017 – 1° parte”) l’ambito soggettivo e oggettivo dell’agevolazione in esame con i chiarimenti forniti nella circolare AdE 27/E/2016 e nello studio n. 4-2016/T emanato dal Consiglio Nazionale del Notariato, si analizzano le modalità applicative della detrazione, la documentazione necessaria, la compilazione del nuovo rigo…

Continua a leggere...

Detrazione per canoni di leasing nel modello 730/2017 – 1° parte

Tra le novità contenute nella legge di Stabilità 2016 in materia di Irpef troviamo la nuova detrazione del 19% sull’importo dei canoni di leasing pagati per l’acquisto di unità immobiliari da destinare ad abitazione principale. La detrazione riguarda in particolare i canoni ed i relativi oneri accessori derivanti da contratti di locazione finanziaria su unità…

Continua a leggere...

Dichiarazione Iva: c’è tempo fino al 3 marzo

Le dichiarazioni Iva presentate entro il 3 marzo 2017 saranno considerate tempestive. Lo ha reso noto l’Agenzia delle Entrate con il comunicato stampa di ieri. Il motivo di tale decisione sta nel fatto che, in concomitanza con il termine ultimo per la presentazione della dichiarazione annuale Iva/2017, fissato per il 28 febbraio scorso, si sono…

Continua a leggere...

Dichiarazione Iva e affitto d’azienda

Con l’approssimarsi della scadenza del 28.02.2017, i professionisti alle prese con la compilazione del modello Iva 2017 potrebbero scontrarsi con le problematiche relative l’affitto d’azienda. Regole particolari sono, infatti, previste nel caso in cui l’affitto d’azienda abbia comportato o meno la cessione del debito o del credito Iva ovvero se oggetto di affitto è stata…

Continua a leggere...

Dichiarazione Iva: rettifica della detrazione per i forfettari di Raffaele Pellino

Con l’avvicinarsi del termine di presentazione del modello Iva 2017 particolare attenzione va posta alla rettifica della detrazione Iva (articolo 19-bis2 del D.P.R. 633/1972) nel caso da quest’anno si sia passati dal regime ordinario a quello forfettario (Legge 190/2014). In generale, si ricorda che l’ammontare della rettifica produce effetti sulla determinazione del saldo annuale Iva….

Continua a leggere...

La detrazione Irpef del 50% dell’Iva pagata nel modello 730/2017

L’articolo 1, comma 56, della Legge 208/2015, al fine di favorire la ripresa del mercato immobiliare, ha introdotto una nuova detrazione Irpef, pari al 50% dell’importo corrisposto per il pagamento dell’Iva: per l’acquisto di unità immobiliari a destinazione residenziale in classe energetica A o B, effettuato entro il 31.12.2016, ove il cedente sia un’impresa costruttrice….

Continua a leggere...

Dichiarazione Iva: novità dell’integrativa “a favore” e quadro VN

Tra le novità più significative della dichiarazione annuale Iva 2017 particolare rilievo assume l’introduzione del quadro VN, denominato “dichiarazioni integrative a favore”, riservato ai soggetti che hanno presentato nel 2016 una dichiarazione integrativa “a favore” oltre il termine prescritto per la presentazione della dichiarazione relativa al periodo d’imposta successivo a quello di riferimento dell’integrativa (ad…

Continua a leggere...

Le novità del modello Redditi PF 2017

Con il provvedimento n. 22484 del 31 gennaio 2017, l’Agenzia delle Entrate ha approvato in via definitiva il modello Redditi Persone Fisiche 2017 e le relative istruzioni, concernente il periodo d’imposta 2016. Nella versione definitiva del modello trovano spazio le novità fiscali del 2016. Nel proseguo se ne evidenziano alcune. Frontespizio Una prima novità è…

Continua a leggere...