AGEVOLAZIONI

Sabatini-ter: contributo maggiorato per i beni Industria 4.0

Dallo scorso 1° marzo, le micro, piccole e medie imprese (PMI) possono presentare le domande per accedere al contributo maggiorato della Sabatini-ter per gli investimenti in beni dell’Industria 4.0. Le istanze devono essere presentate, in formato elettronico, utilizzando il nuovo modulo (release 4.0), disponibile nella sezione “Beni strumentali (Nuova Sabatini)” del sito internet www.mise.gov.it. Il…

Continua a leggere...

Immobili all’asta: regime agevolato esteso fino al 30 giugno

Più tempo alle imprese per beneficiare dell’agevolazione fiscale riguardante i trasferimenti di immobili nell’ambito delle vendite giudiziarie. La Legge di Bilancio 2017, infatti, nel modificare l’articolo 16 del D.L. 18/2016, ha prolungato la validità della norma agli atti emessi fino al 30/06/2017 nonché aumentato a 5 anni (in luogo dei precedenti 2 anni) il periodo…

Continua a leggere...

Le novità 2017 per le start up innovative

Il D.L. 179/2012, noto come “Decreto crescita 2.0”, ha introdotto nel nostro ordinamento una specifica normativa finalizzata a creare condizioni e strumenti favorevoli per la nascita, la crescita e lo sviluppo di imprese innovative (“start up innovative”). La policy sulle start up innovative è stata interessata nel corso degli anni da diversi interventi di potenziamento,…

Continua a leggere...

Bonus per l’acquisto di strumenti musicali nuovi

Con il provvedimento n. 50771 di ieri, l’Agenzia delle Entrate fornisce le modalità attuative per l’attribuzione del contributo 2017 legato all’acquisto di uno strumento musicale nuovo, nonché del correlato credito d’imposta a favore dell’esercente venditore. Si ricorda, infatti, che l’articolo 1, comma 626, della L. 232/2016, riconosce, per l’anno in corso, in favore degli studenti…

Continua a leggere...

Revoca parziale del bonus investimenti

Il bonus investimenti può essere oggetto di revoca parziale quando il bene strumentale ceduto durante il periodo di monitoraggio rappresenta solo una parte dell’investimento agevolato. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risoluzione 29/E di ieri. Si ricorda che rilevanti chiarimenti sul credito d’imposta per investimenti in beni strumentali (ex articolo 18 D.L. 91/2014)…

Continua a leggere...

Patent box: i chiarimenti del Fisco sull’utilizzo indiretto di software

Le attività di implementazione, aggiornamento, personalizzazione e customizzazione del software protetto da copyright – concesso in uso – sono agevolabili ai fini del patent box. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 28/E di ieri. Come noto, al fine di incentivare gli investimenti in attività di ricerca e sviluppo, la legge di…

Continua a leggere...

Flat tax: pronte le regole per chi trasferisce la residenza in Italia

Definite le regole per gli stranieri che intendono trasferire la residenza fiscale in Italia beneficiando di un’imposta sostitutiva sui redditi prodotti all’estero. Con il provvedimento n. 47060 di ieri, infatti, l’Agenzia delle Entrate, ha definito le modalità applicative del nuovo regime di favore, nonché approvato il modello di check list da allegare all’istanza di interpello…

Continua a leggere...

Rottamazione dei carichi: confini più definiti per i giudizi in corso

Affinché si produca l’estinzione del giudizio in corso per cessazione della materia del contendere, non è sufficiente l’impegno formale del contribuente a rinunciare al giudizio stesso, ma rileva esclusivamente il perfezionamento della definizione agevolata mediante l’integrale e tempestivo pagamento dell’importo dovuto. È questo uno dei principali chiarimenti resi dall’Agenzia delle Entrate con la circolare n….

Continua a leggere...

Start-up e PMI innovative: chiarimenti CCIAA su attività di controllo

Con la circolare n. 3696/C del 14 febbraio 2017, Il Ministero dello Sviluppo Economico ha fornito un preciso approfondimento sui requisiti che le imprese devono possedere, non solo per iscriversi alla sezione speciale dedicata alle PMI e alle start-up innovative, ma anche per mantenere tale condizione nel tempo. In dettaglio, i controlli che la legge…

Continua a leggere...

R&S: interpello qualificatorio per i dubbi di natura tecnica

La legge di Bilancio 2017 ha apportato alcune importanti modifiche alla disciplina del credito d’imposta per le attività di ricerca e sviluppo di cui all’articolo 3 del D.L. 145/2013. Nel dettaglio, le novità in materia sono le seguenti: il credito d’imposta sarà pari al 50% con riferimento a tutte le spese per il personale impiegato…

Continua a leggere...