PROFESSIONISTI

Manovra correttiva: alcune novità in sintesi

È stato pubblicato sul Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale, n. 95 del 24 aprile 2017, il D.L. 50/2017 (d’ora in avanti anche solo decreto) contente alcune rilevanti novità in materia tributaria. Al fine di fornire un quadro d’insieme degli interventi, è stata pubblicata in Dottryna, nella sezione “Carte di lavoro”, la relativa Scheda di studio….

Continua a leggere...

La Formazione Professionale Continua: il nuovo triennio 2017-2019

Dal 1° gennaio 2017 decorre il nuovo triennio formativo 2017 – 2019, il primo di applicazione per tutti gli anni del Regolamento per la formazione professionale continua degli iscritti negli Albi tenuti dagli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, approvato dal Consiglio Nazionale nella seduta del 3.12.2015 e in vigore dal 1.1.2016. Pare…

Continua a leggere...

Versamento del contributo annuale al Registro dei revisori legali

Come noto, i revisori legali e le società di revisione che risultano iscritti, alla data del 1 gennaio di ogni anno, nelle sezioni “A” e “B” del Registro dei revisori legali, sono tenuti al versamento del contributo annuale di iscrizione. Il D.M. 5 dicembre 2016 ha fissato in euro 26,85 l’importo dovuto per il 2017,…

Continua a leggere...

Inserimento di donne professioniste nelle posizioni di vertice

È stato sottoscritto il protocollo d’intesa tra CNDCEC e DPO (Dipartimento delle Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri) per facilitare l’inserimento di professioniste iscritte all’Albo nelle posizioni di vertice delle varie società controllate da enti pubblici e da pubbliche Amministrazioni. Lo ha reso noto un comunicato del 23 dicembre 2016 del Consiglio Nazionale…

Continua a leggere...

Trasferte professionisti: il committente può pagare le spese di viaggio

Il D.L. 193/2016, convertito e pubblicato in Gazzetta Ufficiale, prevede la revisione, a decorrere dal 2017, del meccanismo di gestione delle spese di viaggio sostenute dal committente a favore del professionista chiamato ad espletare un incarico (si pensi all’ingegnere che si sposta per periziare un immobile). In modo condivisibile, si statuisce che tali spese non…

Continua a leggere...

Le principali novità della prossima legge di stabilità in sintesi

Con l’audizione del direttore dell’Agenzia delle Entrate di ieri presso le Commissioni Riunite Bilancio del Parlamento sono state esaminate le novità di carattere fiscale che sono contenute nel disegno della prossima legge di stabilità. L’obiettivo dichiarato della manovra è quello del potenziamento della competitività economica del sistema Paese attraverso una serie di modifiche essenzialmente volte…

Continua a leggere...

Piano del consumatore: revocabile la cessione del 5° dello stipendio

Omologato un piano del consumatore che prevede la revoca della cessione del quinto dello stipendio. È questo l’importante principio stabilito da un decreto del Tribunale di Siracusa del 17 giugno 2016 (Est. Perna), che si è favorevolmente pronunciato a beneficio di un debitore che per sanare la propria posizione ha previsto, tra le altre, la…

Continua a leggere...

Il nuovo ordine di liberazione dell’immobile pignorato

In relazione alla custodia e alla liberazione dell’immobile pignorato, già la “maxi-riforma” attuata con la L. 263/2005 aveva fissato due principi essenziali: contemporaneamente alla pronuncia dell’ordinanza di vendita del compendio pignorato, affidamento della custodia del bene ad un terzo; emissione dell’ordine di rilascio del bene non oltre la sua aggiudicazione. La nomina di un custode…

Continua a leggere...

Le locazioni turistiche: aspetti civilistici e clausole specifiche

Il cosiddetto Codice del Turismo (D.Lgs. 79/2011) stabilisce, all’articolo 53, che “Gli alloggi locati esclusivamente per finalità turistiche, in qualsiasi luogo ubicati, sono regolati dalle disposizioni del Codice civile in tema di locazione“. Il medesimo provvedimento rinvia poi, per l’inquadramento delle specifiche fattispecie contrattuali ed operative, alle disposizioni delle leggi regionali. Secondo quanto previsto dal…

Continua a leggere...

Necessario un atto definitivo e motivato per vincolare il liquidatore

La cancellazione di una società quale conseguenza del suo trasferimento all’estero non è rilevante ai fini dell’applicazione dell’articolo 36 del DPR 602/1973. La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 16446 depositata il 5 agosto 2016, ha voluto rappresentare uno scenario correlato alla responsabilità di soci, liquidatori e amministratori di società soggette all’IRES, relativamente all’articolo…

Continua a leggere...