ALTRE TEMATICHE

Manovra correttiva e jobs act: le novità per le collaborazioni degli enti

Tra le modifiche introdotte nel D.L. 50/2017, ancora in fase di conversione, spicca la nuova disciplina “delle prestazioni occasionali. Libretto di famiglia. Contratto di prestazione occasionale”, come testualmente riportato dalla rubrica dell’articolo dedicato contenuto nel decreto. Come è noto, la normativa introdotta sostituisce quella sulle prestazioni a carattere accessorio (i c.d. voucher) abrogata a seguito…

Continua a leggere...

Sempre più estesa la responsabilità del commercialista

Il commercialista è tenuto ad informare il cliente della possibilità di ricorrere in Cassazione per impugnare una sentenza della Commissione Tributaria Regionale, ed è altresì tenuto a comunicare al cliente che si rende a tal fine necessario l’intervento di un avvocato. La statuizione potrebbe essere perfettamente condivisibile se non si considerasse la circostanza che il…

Continua a leggere...

Il nuovo servizio civile universale

È entrato in vigore il 18 aprile scorso il D.Lgs. 40/2017 che reca: “istituzione e disciplina del servizio civile universale a norma dell’articolo 8 della L. 106/2016”. È il primo dei decreti applicativi della legge delega di riforma del terzo settore che trova la sua piena operatività. Il provvedimento che si pone l’obiettivo di ridisegnare…

Continua a leggere...

Manovra correttiva: alcune novità in sintesi

È stato pubblicato sul Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale, n. 95 del 24 aprile 2017, il D.L. 50/2017 (d’ora in avanti anche solo decreto) contente alcune rilevanti novità in materia tributaria. Al fine di fornire un quadro d’insieme degli interventi, è stata pubblicata in Dottryna, nella sezione “Carte di lavoro”, la relativa Scheda di studio….

Continua a leggere...

La Formazione Professionale Continua: il nuovo triennio 2017-2019

Dal 1° gennaio 2017 decorre il nuovo triennio formativo 2017 – 2019, il primo di applicazione per tutti gli anni del Regolamento per la formazione professionale continua degli iscritti negli Albi tenuti dagli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, approvato dal Consiglio Nazionale nella seduta del 3.12.2015 e in vigore dal 1.1.2016. Pare…

Continua a leggere...

Come inquadrare correttamente i collaboratori di una sportiva

In un precedente contributo avevamo analizzato le problematiche relative all’inquadramento degli istruttori di discipline non più riconosciute come sportive ai sensi della delibera del Consiglio Nazionale del Coni, n. 1568 del 14 febbraio 2017. La citata decisione della autorità di disciplina, regolazione e gestione delle attività sportive, ai sensi del D.Lgs. 242/1999, e il successivo…

Continua a leggere...

La derivazione rafforzata e piena

Le nuove regole contabili imposte dal D.Lgs. 139/2015 ed interpretate dai nuovi documenti OIC determinano non solo un necessario cambio di passo nella predisposizione dei conti annuali delle imprese ma anche, e non è certo meno rilevante, nella corretta determinazione dell’imponibile fiscale. Il nuovo articolo 83 del Tuir prevede che, per i soggetti diversi dalle…

Continua a leggere...

Quando la rinuncia può duplicare l’imposta

Il periodo di imposta 2016 si caratterizza per l’applicazione di un principio innovativo nel nostro sistema tributario: nel caso in cui un socio rinunci ad un credito vantanto nei confronti della società partecipata, quest’ultima può essere tenuta alla tassazione della plusvalenza (a prescindere dall’emersione della posta dal conto economico, vietata dai principi contabili) qualora il…

Continua a leggere...

Il piccolo ritardo ed il grande problema

Possiamo tranquillamente affermare che il 2017 non è fortunato sul versante dell’Iva; troppe sono le leggerezze che si sono susseguite nelle prime settimane dell’anno per poter passare inosservate. Abbiamo avuto modo più volte di soffermarci sul pasticciaccio delle lettere di intento e, speravamo, che con l’avvio del mese di marzo le cose potessero placarsi; invece…

Continua a leggere...

L’inquadramento degli esodati dallo sport

Con le delibere del Consiglio Nazionale del Coni, la n. 1566 del 20 dicembre 2016, avente ad oggetto il “Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche-Elenco discipline sportive ammissibili”, e la successiva delibera integrativa e correttiva della precedente, la n. 1568 del 14 febbraio 2017, il Coni ha individuato 384 discipline sportive che, ad…

Continua a leggere...